Depositphotos (archivio)
Delle 24 settimane proposte, 8 spetterebbero di diritto ai padri, mentre le restanti 16 potrebbero essere liberamente condivise dai genitori.
BASILEA CITTÀ
23.10.2019 - 16:220

Il Parlamento cantonale chiede un congedo parentale di 24 settimane

Luce verde ad una mozione del Partito socialista. La misura andrebbe ad aggiungersi all'attuale congedo maternità

BASILEA - Il Gran Consiglio di Basilea-Città vuole introdurre un congedo parentale di 24 settimane, che si aggiungerebbe all'attuale congedo maternità. Ha approvato con 50 voti contro 47 una mozione in tal senso del Partito socialista.

L'atto parlamentare del PS si basa sulle raccomandazioni della Commissione federale per le questioni familiari. Delle 24 settimane proposte, 8 spetterebbero di diritto ai padri, mentre le restanti 16 potrebbero essere liberamente condivise dai genitori. I congedi vanno presi tra la nascita del figlio e l'inizio della scuola.

Oltre che dal PS, la mozione è stata sostenuta da Verdi e Verdi-liberali. «Rafforza la salute mentale e fisica della madre», è stato sostenuto. Contrari PLR, UDC, PPD e PEV secondo cui non è ruolo del cantone introdurre un congedo parentale. I partiti di centro e destra ricordano inoltre l'introduzione a livello federale di un congedo paternità di due settimane.

Il Consiglio di Stato ha ora tre mesi di tempo per prendere posizione e, se lo ritiene opportuno, proporre un disegno di legge.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 19:26:49 | 91.208.130.85