Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FOTO
SVIZZERA
31 min
Babbo Natale (o Gesù Bambino) più indaffarato che mai
Letterine e disegni, ma anche ciucci e lavoretti. Tra novembre e Natale il numero di invii ha superato per la prima volta quota 30'000
VAUD
32 min
Auto esce di strada e prende fuoco, morto un 21enne
Il giovane stava viaggiando sulla strada cantonale fra La Coudre VD e L'Isle, quando per ragioni non ancora note ha perso il controllo del veicolo
SVIZZERA
45 min
Accordo di libero scambio per Trump, clima per Sommaruga
La presidente della Confederazione ha detto di voler discutere non solo di economia, ma anche di clima e buoni uffici
SVIZZERA
1 ora
Eccesso di velocità in servizio: «I poliziotti non vanno puniti»
La Commissione dei Trasporti del Consiglio Nazionale ha approvato un'iniziativa parlamentare di Christian Lüscher che chiedeva una valutazione diversa in situazioni d'emergenza
BERNA
1 ora
Il sole di gennaio sconfigge la nebbia
Questo mese è già entrato nella storia del canton Berna: è stato il più soleggiato dall'inizio delle misurazioni, nel 1886
GRIGIONI
2 ore
«La nostra casa è in fiamme. Agite per i vostri figli»
Greta Thunberg ha lanciato l'ennesimo monito sul cambiamento climatico dal palco del WEF
SVIZZERA
3 ore
I migranti vulnerabili non vanno in Italia, Quadri non ci sta
«Il Tribunale amministrativo federale sabota l'accordo di Dublino» secondo il consigliere nazionale leghista
SAN GALLO
3 ore
Carcere, multa e terapia stazionaria per l'ex dipendente dell'asilo
L'uomo è stato riconosciuto colpevole di abusi sessuali e di aver diffuso materiale pedopornografico su internet
FOTO E VIDEO
BERNA
3 ore
Rogo alla Vigilia di Natale: «Difetto tecnico o candela accesa?»
Le cause dell'incendio che a dicembre ha devastato la chiesa di Herzogenbuchsee non sono ancora state chiarite. I danni ammontano a diversi milioni di franchi
SVIZZERA
17.08.2019 - 15:130

«All'estero siete ambasciatori dei nostri interessi»

Ignazio Cassis ha aperto il 97esimo Congresso degli Svizzeri all'estero in corso a Montreux, dove si discute (anche) del voto elettronico

MONTREUX - Gli svizzeri all'estero sono «i primi e più importanti ambasciatori» degli interessi elvetici nel mondo. Lo ha affermato il consigliere federale Ignazio Cassis nel suo discorso di apertura al 97esimo Congresso degli Svizzeri all'estero in corso a Montreux (VD).

«Dobbiamo portare la nostra 'svizzeritudine' nel mondo con fiducia e rispetto, partecipare attivamente allo sviluppo di questo nuovo mondo globalizzato. Solo in questo modo possiamo rappresentare i nostri interessi: pace, sicurezza, posti di lavoro, prosperità e soprattutto sovranità», ha detto il responsabile del Dipartimento federale degli affari esteri.

Il congresso di quest'anno è dedicato al tema "Quale mondo per domani? In quest'ambito Cassis ha illustrato il rapporto "Visione per la politica estera della Svizzera 2028", realizzato da un gruppo di lavoro da lui creato. «Nel testo non troverete termini come 'piccolo stato' o 'piccolo paese'. Al contrario, dal rapporto emerge fiducia e volontà politica». Cassis ha inoltre annunciato che realizzerà un'indagine sui servizi consolari. «Vogliamo anche sapere da voi cosa ne pensate e di cosa avete bisogno», ha detto.

In una risoluzione, il Consiglio degli Svizzeri all'estero (CSE) ha chiesto ieri alla Confederazione di impegnarsi per una rapida introduzione del voto elettronico. Il consigliere federale ticinese oggi ha assicurato che, entro la fine del 2020, sarà definito un nuovo orientamento per i test di prova dell'e-voting.

Per quanto riguarda l'accesso limitato a servizi bancari svizzeri dall'estero, più volte evocato anche al Parlamento federale, Cassis ha ricordato che «il ruolo dello Stato è quello di creare le migliori condizioni quadro per la fornitura di servizi. La prestazione di servizi bancari però rimane un compito del settore privato».

La richiesta di commemorare le vittime svizzere del nazismo è stata accolta con favore dal Consiglio federale, ha aggiunto il capo del DFAE. «La promozione della tolleranza - tra individui e tra nazioni - rimane una delle principali preoccupazioni importante della Svizzera nel mondo», ha concluso.

Commenti
 
klich69 5 mesi fa su tio
Sto cassis non si fa i ca…. suoi, un altro pagliaccio federale.
pontsort 5 mesi fa su tio
Di sicuro ci rappresentano meglio di lui
Wunder-Baum 5 mesi fa su tio
E’ andato in Superpuma o col treno ?
fakocer 5 mesi fa su tio
Il Dott. Ing. Gran Mascalzon di Gran Croc Ministr Cassis è il primo è più importante ambasciatore di tutti gli interessi delle altre Nazioni.
Tony15 5 mesi fa su tio
EMIGRA
marco17 5 mesi fa su tio
Discorso nullo, infarcito di luoghi comuni. A misura del personaggio. Un consigliere federale che non merita di essere rieletto a fine anno.
Figenfeld 5 mesi fa su tio
Lo comunica a loro e lui CF è il primo ché nn lo fa! Ma ché doppio morale....
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-21 18:35:21 | 91.208.130.89