Keystone
SVIZZERA
14.08.2019 - 12:100

Una votazione online sulla parità di genere

Il voto lanciato dal PS servirà per definire il progetto d’iniziativa che il partito porterà avanti

BERNA - Esattamente due mesi fa centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza per lo sciopero delle donne. Hanno rivendicato più soldi, più tempo e rispetto. Per portare avanti queste rivendicazioni, il PS ha annunciato un’iniziativa popolare per la parità di genere. A partire da oggi fino al 30 agosto tutte le persone interessate – non solo i membri di partito – possono partecipare sul sito parita-ora.ch al voto online per definire il progetto d’iniziativa che il PS porterà avanti.

«Il 14 giugno è stata una giornata indimenticabile. Lo sciopero è stato talmente colorato, variegato e grande che non vogliamo decidere da soli sull’iniziativa», dice la consigliera nazionale Ada Marra. «Per questo organizziamo una votazione online. Vogliamo sapere qual è la preoccupazione maggiore della popolazione. Ogni voto conta.»

In un box portato in Piazza federale dalle parlamentari del PS il 14 giugno sono state raccolte numerose rivendicazioni per la parità di genere. Sulla base delle tante proposte, un comitato del partito e delle donne socialiste – con la presidenza del PSS – ha fatto una scelta di sei possibili temi per un’iniziativa popolare. La popolazione ora può scegliere quale di questi temi sarà portato avanti.

Le sei rivendicazioni:

• Parità salariale, finalmente

• Diritto a servizi di custodia dei bambini

• Riconoscimento del lavoro di cura

• Orari di lavoro ridotti, per il bene di tutti

• Maggiore aiuto per le vittime di violenza

• Un congedo parentale degno di questo nome

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 03:00:50 | 91.208.130.87