Keystone
SVIZZERA
17.06.2019 - 14:200

Il preventivo sul menù del Nazionale

Il Consiglio degli Stati discuterà invece della proposta della Confederazione di partecipare ai costi per il controllo dell'obbligo di annuncio dei posti di lavoro vacanti

BERNA - Riprendono tra poco i lavori alle Camere federali: dopo aver affrontato la tradizionale "Ora delle domande", il Consiglio nazionale (14.30 - 19.00) tornerà ad occuparsi delle raccomandazioni del Forum globale sulla trasparenza.

Già decisa la sostituzione delle azioni al portatore con titoli nominativi, le due camere ancora si occuperanno in merito a una disposizione transitoria.

Il Nazionale si esprimerà poi sul primo supplemento al Preventivo 2019 della Confederazione. Si tratta in particolare di 58,5 milioni di franchi destinati alla riparazione dell'ingiustizia inflitta alle vittime di misure coercitive a scopo assistenziale.

L'accelerazione del trattamento delle domande da parte dell'Ufficio federale di giustizia genera infatti un netto incremento dei relativi versamenti nel 2019. Sul lungo periodo questa accelerazione non determina uscite supplementari, ma solamente un'anticipazione dei fondi iscritti nel piano finanziario 2020-2021.

Gli Stati (15.15-20.00) discuteranno da parte loro della proposta della Confederazione di partecipare ai costi per il controllo dell'obbligo di annuncio dei posti di lavoro vacanti, misura adottata dopo l'approvazione dell'iniziativa popolare "contro l'immigrazione di massa". Seguiranno tutta una serie di interventi parlamentari di competenza del DEFR.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-24 02:50:47 | 91.208.130.86