20 Minuten
SVIZZERA
06.06.2019 - 06:260

Una piattaforma web per "donare" il proprio voto a chi è straniero

L'ha inventata una coppia di studenti zurighesi per sensibilizzare sul tema. È legale? Secondo la Confederazione sì, ma...

ZURIGO - Dare la possibilità voto agli stranieri in Svizzera ma senza toccare la Costituzione. Potrebbe essere possibile grazie a un portale web ideato da due studenti zurighesi: Votetandem, infatti, permette ai cittadini svizzeri di “cedere” il proprio diritto di voto a un altro residente di nazionalità non elvetica.

Un progetto, il loro, che è anche un esperimento sociale: «Vogliamo creare il dibattito attorno a questo tema».

Ma come funziona? Ci si iscrive, ci si incontra, si discute e si vota. La firma sulla busta la mette – ovviamente – lo svizzero. «Non vi alcun fine di lucro, né schema politico dietro», spiegano gli autori, «tutto è basato sul dialogo e sullo scambio». Esperimenti simili in Francia e Usa hanno dimostrato che di gente disposta a cedere il proprio voto a terzi (e motivati) ce n'è.

Ma è legale? Apparentemente non è illegale, come conferma anche la Cancelleria federale: «Le discussioni pre-voto si fanno anche a tavola, con i famigliari, quindi non c'è nulla di problematico. Certo, tutto deve svolgersi senza minacce, discriminazioni o obbligo».

20 Minuten
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
OCP 2 sett fa su tio
Non sono sicuro che il diritto di voto sia cedibile, specialmente se lo si cede ad una persona che secondo la legge non può avere questo diritto. Sono invece più sicuro che si profila il reato di frode elettorale (Art. 282 cp. 1 del Codice penale svizzero) visto che questo sistema palesa il fatto che qualcuno partecipa ad una votazione non avendone diritto. La pena Inoltre bisognerebbe valutare si per queste due teste di rapa e per chi mette a disposizione il proprio diritto di voto si profilano i reati di istigazione (Art. 24 del CP) e/o di complicità (Art. 25 del CP). Ma a parte queste considerazioni legali puramente personali (non sono un avvocato), resta sicuro il fatto che considero questi due degli imbecilli e spero che una volta fuori dall’università e dalla bambagia della scuola di sinistra si rendano conto di come funzionano in realtà le cose… ma dalle facce da Scemo e +Scemo che hanno ho seri dubbi che si possano accorgere di qualcosa.
El Jardinero 2 sett fa su tio
Giusto ! Ma impossibile far fare agli asini "chicchiricchì" ;)
beta 2 sett fa su tio
Andate a farvi fottere !
F.Netri 2 sett fa su tio
Che non ci sia dietro uno schema politico, mi sembra davvero una barzelletta. E' fuori di dubbio che dietro ci sia invece lo schema dell'internazionalismo socialista.
Pulentaebrasaa 2 sett fa su tio
Questi due tizi sono patrizi di Einsiedeln vero?
nisicom 2 sett fa su tio
Ma ande a cagher ......
Danny50 2 sett fa su tio
Questa proprio ci mancava.
miba 2 sett fa su tio
A che punto siamo arrivati!
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-26 13:06:32 | 91.208.130.86