Archivio Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
VAUD/FRIBURGO
8 ore
Per un giorno e mezzo senza internet e telefono
Una maxi-panne della rete Swisscom ha interessato da mercoledì mattina a giovedì sera diverse località romande
FOTO
ZURIGO
8 ore
Un disinfettante pagato a peso d'oro
La scoperta scioccante durante la spesa di una lettrice zurighese, ma il negozio giura: «Ci guadagniamo pochissimo»
FOTO
SVIZZERA
8 ore
Due cucciolate di tenerissimi San Bernardo
Quelle arrivate alla Fondation Barry lo scorso primo aprile, e sono tutti in perfetta salute
GINEVRA
11 ore
6 franchi all'ora ai suoi operai: condannato imprenditore
Alla sbarra un 36enne lituano che sfruttava la manodopera assunta con l'inganno nei paesi dell'Est
ZURIGO
12 ore
Nel canton Zurigo le scuole non riapriranno dopo le vacanze di Pasqua
Lo comunicano le autorità responsabili agli insegnanti e alle sedi
GRIGIONI
14 ore
Si schianta per evitare un'auto in contromano
L'incidente è avvenuto questa mattina a Bonaduz.
VIDEO
SVIZZERA
15 ore
Il Consiglio federale ha un messaggio per voi
I sette consiglieri federali illustrano i propri programmi per il lungo fine settimane pasquale.
SVIZZERA
15 ore
La corsa al coniglio con la mascherina
Lo produce una pasticceria argoviese che ora sta ricevendo ordini anche dall'estero
SVIZZERA
17 ore
La Posta premia i dipendenti: 500 franchi
Un riconoscimento per i rischi sul lavoro. Ma per il sindacato Transfair non è sufficiente
SVIZZERA
17 ore
Tirocinio: gli esami si faranno
Gli apprendisti potranno ultimare la formazione normalmente. Raggiunto un accordo
SVIZZERA
18 ore
La luce in fondo al tunnel, ma i nuovi casi sono 785
In Svizzera le persone contagiate dal Covid-19 sono ormai 23'574. I morti sono almeno 756
SVIZZERA
19 ore
Ancora sei voli per rimpatriare gli svizzeri
In totale tra il 12 marzo e il 14 aprile ne saranno stati effettuati 29. Sono circa 3'000 le persone riportare in patria
SVIZZERA
20 ore
Volontari in aiuto ai contadini
I contadini sono ottimisti e ritengono che il numero di volontari sarà sufficiente per effettuare i raccolti
SVIZZERA
20.05.2019 - 11:420

Gli elettori UDC hanno votato controcorrente

I simpatizzanti del partito sono gli unici ad aver respinto i due oggetti federali approvati dalla maggioranza dei votanti. Ecco i risultati del sondaggio Tamedia

BERNA - Quello di ieri è stato un voto quasi unanime: oltre il 60% dei cittadini svizzeri ha approvato sia il Progetto fiscalità e AVS sia la revisione della legge sulle armi (su quest’ultimo tema soltanto il Ticino si è detto contrario, con il “no” al 54,4%). Un risultato che il Consiglio federale ha accolto con soddisfazione.

Pur confermando l’unanimità, l’ultimo sondaggio Tamedia mostra comunque che non sono mancate delle divergenze. Soprattutto dal punto di vista del partito: gli elettori UDC sono infatti i soli ad aver respinto sia la legge sulle armi (con il 77% di “no”) sia il Progetto fiscalità e AVS (contrari al 53%). I due temi sono invece stati approvati in larga misura dai simpatizzanti di tutti gli altri partiti.

Questione di età - Dal rilevamento emerge anche un altro punto interessante: contrariamente a quanto si possa pensare, i contrari alla revisione della legge sulle armi era più marcata tra i giovani che tra le persone più anziane.

D’altra parte, l’età non ha avuto alcun ruolo rilevante nell’ambito del Progetto fiscalità e AVS. In generale quest’ultimo ha infatti convinto i cittadini di tutte le fasce d’età.

Il livello d’istruzione - La decisione di voto per la legge sulle armi è inoltre stata influenzata anche dal livello di formazione dei cittadini: più era alto, più aumentava il consenso. La revisione è stata accettata dall’84% dei votanti con un’istruzione universitaria, ma solo dal 53% di quelli con istruzione obbligatoria.

Il sondaggio

Sono 14’670 le persone provenienti da tutta la Svizzera che dal 17 al 19 maggio 2019 hanno preso parte al sondaggio Tamedia sulle votazioni del weekend. Un sondaggio condotto in collaborazione con la LeeWas GmbH dei politologi Lucas Leemann e Fabio Wasserfallen. I dati sono stati ponderati sulla base di variabili demografiche, geografiche e politiche. Il margine d’errore è di 2,1 punti percentuali. Più informazioni su tamedia.ch/sondage

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 10 mesi fa su tio
Vedo e interpreto però che in Ticino il 54,4 % è UDC , stando al titolo dell'articolo ;-))
roma 10 mesi fa su tio
...titolo un po allegrotto...io non sono né udc né leghista eppure ho votato NO e...NO...per fortuna non mi manca molto alla pensione, ma se penso ai miei figli e a quelli che hanno meno di 50 anni....brividi....
Danny50 10 mesi fa su tio
Ho studiato ma non sono un accademico, parlo 4 lingue, ho lavorato presso multinazionali per 40 anni, ho diretto istituzioni estere in Svizzera, sono un sciurett imprenditore in pensione che lavora, ma non mi smutanderei mai per svendere i miei valori sull’altare dell’internazionalismo. Preferisco lo “small is beautiful “.
Equalizer 10 mesi fa su tio
Fra poco uscirà un aggiornamento del corredo ufficiale Svizzero: Camicia con fiori, Zoccole e Kilt!
Danny50 10 mesi fa su tio
Al solito chi non ha fatto l’università è un becero che non capisce niente. Peccato che sia proprio il contrario.
limortaccituoi 10 mesi fa su tio
@Danny50 Si effettivamente è piuttosto logico che chi studia, si informa, parla più lingue e ha esperienze internazionali sia un becero. Se ho bisogno di cambiare un lavandino e chiamo l'idraulico non mi permetto di insegnarli il mestiere. Forse individui che studiano economia, diritto, scienze politiche, eccetera, magari può capirci qualcosa di più di certi argomenti. Ma magari sbaglio io....
angelazzzz 10 mesi fa su tio
che sorpresa
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 07:56:18 | 91.208.130.85