Keystone
Jacques Nicolet (a sinistra) e Michaël Buffat (a destra)
VAUD
04.05.2019 - 17:030

Stati, l'UDC vodese ha scelto i suoi candidati

Il presidente del partito cantonale ha lanciato i consiglieri nazionali Jacques Nicolet e Michaël Buffat

LOSANNA - Oggi l'Unione democratica di Centro (UDC) del canton Vaud oggi ha scelto i candidati per le elezioni federali di ottobre. Nella corsa per il Consiglio degli Stati ha lanciato due consiglieri nazionali: il presidente del partito cantonale Jacques Nicolet e Michaël Buffat, che sono in lizza anche per camera del popolo.

Il partito riunito in assemblea a Villars-le-Terroir (VD) ha scelto una candidatura di due persone, come nel 2015, per dare ulteriore visibilità ai suoi eletti, ha spiegato il segretario generale Kevin Crausaz.

Quest'autunno il duo del UDC affronterà la coppia rosso-verde composta dalla socialista Ada Marra e dall'ecologista Adèle Thorens. Nella Camera dei Cantoni, Vaud è attualmente rappresentato dal PLR Olivier Français e dalla socialista Géraldine Savary, che non si ripresenta.

Nel Consiglio nazionale, l'UDC spera di mantenere almeno i suoi quattro seggi, o addirittura di ottenerne un quinto. In seguito all'aumento della popolazione, Vaud ha ottenuto quest'anno un 19.mo mandato che è oggetto di interesse da parte di diversi partiti.

All'assemblea odierna era presente il presidente dell'UDC svizzera Albert Rösti, che ha lanciato un appello all'unità del partito. A differenza di alcuni dei suoi avversari, l'UDC rimane fedele alla sua linea e continua ad impegnarsi senza compromessi nei confronti della Svizzera e dei valori della nostra patria, ha detto fra l'altro Rösti, secondo un comunicato stampa. "L'immigrazione incontrollata e l'accordo quadro che l'Unione europea vuole imporci saranno i temi chiave della campagna elettorale", aggiunge il partito.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 18:54:17 | 91.208.130.86