Keystone (archivio)
SVIZZERA
17.04.2019 - 14:380

Il Consiglio federale in breve

Tutte le decisione prese oggi dal Governo

BERNA - Nel corso della sua seduta odierna il governo ha:

CANONE E IVA: inviato in consultazione fino al 5 di agosto una legge che prevede un rimborso di 50 franchi per famiglia e collettività dell'Iva prelevata illegalmente sul canone radio-tivù dal 2010 al 2015. L'accredito - dal 2021 - dovrebbe venir effettuato su una fattura dell'organo di riscossione Serafe. Tale rimborso forfettario non vale per le aziende.

BREXIT SENZA REGOLE: approvato un accordo con la Gran Bretagna che, in caso di "divorzio" dall'Ue senza regole prevede un periodo di transizione per i Britannici volto ad agevolarne l'ammissione in Svizzera e l'esercizio di un'attività lucrativa. L'intesa non si applicherà prima del giugno prossimo.

FORMAZIONE PROFESSIONALE: approvato un rapporto sulla gestione dell'Istituto universitario federale per la formazione professionale, da cui risulta che la digitalizzazione ha fatto passi avanti come anche i lavori per ottenere l'accreditamento quale alta scuola pedagogica.

RADIAZIONI IONIZZANTI: approvato una modifica tecnica nell'ordinanza sulla protezione delle radiazioni non ionizzanti (ORNI) per preparare lo sviluppo della rete 5G. Il governo ha anche ritoccato altre cinque ordinanze nel settore ambientale.

RICERCA: preso nota della "Roadmap svizzera per le infrastrutture di ricerca 2019" da cui risulta che la possibilità di accedere a infrastrutture di eccellenza è fondamentale sia per i ricercatori delle scuole universitarie e degli istituti di ricerca, sia per le aziende orientate all'innovazione.

BREVETTI: approvato una proposta di modifica dell'ordinanza sulle tasse dell'Istituto federale della proprietà intellettuale (IPI), con la quale verranno ridotti i costi per proteggere le invenzioni, che entrerà in vigore all'inizio di luglio. I titolari di un brevetto potranno risparmiare, nel corso dei 20 anni di validità massima, fino a 1440 franchi, con ricadute positive per le aziende innovative e le piccole e medie imprese (PMI).

SORVEGLIANZA INTERNET: prolungato l'ordinanza sull'esportazione e l'intermediazione di beni per la sorveglianza di internet e delle comunicazioni mobili che consente al governo di negare, in alcuni casi, le autorizzazioni per le esportazioni di strumenti per la sorveglianza del web utilizzati per esempio nella sorveglianza o repressione di oppositori politici.

TRASPORTI REGIONALI: posto in consultazione due varianti destinate a semplificare le procedure legate all'offerta da parte della Confederazione e Cantoni alle imprese di trasporto in materia di trasporti pubblici regionali.

GIOCHI OLIMPICI: deciso che in occasione dei Giochi olimpici e paralimpici invernali che si svolgeranno a Pechino nel 2022, "House of Switzerland" farà visita in diverse città del Paese asiatico per presentare la Confederazione insieme a partner economici, turistici, scientifici e culturali. Per questo progetto il budget messo a disposizione dal governo è pari a 7 milioni di franchi: circa un terzo di questa somma dovrebbe provenire da sponsorizzazioni.

TIRI STORICI: diffuso un parere stando al quale è disposto a sostenere finanziariamente l'installazione di parapalle sui siti dove vengono organizzati i tiri storici, una decina all'anno.

PREVIDENZA: nominato sei membri dell’organo paritetico della Cassa di previdenza della Confederazione (OPC) che rappresenteranno gli interessi del datore di lavoro per il periodo amministrativo compreso tra il 1° maggio 2019 e il 30 aprile 2023.

Commenti
 
Danny50 1 mese fa su tio
TIRI STORICI I parapalle li dovrebbero piazzare fuori dal Palazzo federale, che sono più necessari.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-20 17:18:21 | 91.208.130.86