Keystone
Se l'Ue imporrà alla Svizzera la libera circolazione questa entrerebbe in conflitto con la Costituzione.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
GRIGIONI
50 min
«Chi serve al bar non deve alzare il gomito»
Finisce in questi giorni la campagna di prevenzione sull'alcolismo nella ristorazione: «Zero per mille sul lavoro».
SVIZZERA
51 min
I nuovi contagi in Svizzera sono 8'616
Ben il 28% dei 30'772 tamponi effettuati è risultato positivo
NEUCHÂTEL
1 ora
"Requisiti" dalle cliniche private per aiutare in ospedale
Il Consiglio di Stato vuole garantire la sicurezza dei pazienti. Per liberare letti, intende sfruttare le case anziani
BASILEA
1 ora
Sul Reno scorrono meno soldi
I volumi delle merci trasportate da Basilea verso nord sono... affondati. Colpa del Covid
SVIZZERA
1 ora
«La SECO ha torto sulle piccole e medie imprese»
Secondo Fabio Regazzi, prossimo presidente dell'USAM, il futuro di molte PMI è a forte rischio a causa della pandemia.
SVIZZERA
1 ora
Un altro passo verso il trasporto merci sotterraneo
Il Governo ha licenziato oggi il disegno di legge per la realizzazione di una "metropolitana" sotto l'Altopiano.
SVIZZERA
2 ore
«Senza mascherina? Una multa da 250 franchi»
È la proposta avanzata dalla Conferenza dei procuratori svizzeri. «Occorre armonizzare le sanzioni a livello federale»
SVIZZERA
2 ore
La maggiore trasparenza fiscale non piace
L'iniziativa è del canton Berna, affinché anche i beni patrimoniali finora non dichiarati vengano tassati
SVIZZERA
2 ore
Paura del contagio e stop agli acquisti: è "lockdown volontario"
Sempre meno persone in negozi e ristoranti. Si compra cibo, soprattutto pasta e riso. Non manca la carta igienica
SVIZZERA
13.03.2019 - 06:100
Aggiornamento : 09:51

I rischi dell'accordo quadro: «Potremmo espellere forse solo i terroristi»

All'interno del pacchetto in discussione dell'Ue c'è la questione della libera circolazione e per la Svizzera potrebbero cambiare diverse cose. Tra queste anche l'espulsione dei criminali stranieri

BERNA - La libera circolazione delle persone è uno dei punti-cardine – nonché uno dei più controversi –  all'interno dell'attuale accordo quadro con l'Unione europea. Non è escluso, infatti, che Bruxelles voglia che anche la Svizzera la applichi in toto.

Dovesse succedere: i cittadini Ue potrebbero soggiornare senza limiti sul suolo elvetico e, dopo un anno, potrebbero usufruire anche dell'assistenza. Non da ultimo verrebbe a cadere anche la possibilità di espulsione dai confini confederati di chi è si è macchiato di crimini gravi. 


Keystone
Interrogata in parlamento Keller-Sutter ha confermato possibili cambiamenti al rimpatrio che potrebbero venir effettuati solo per cause di ordine pubblico grave.

Un'eventualità, quella dipinta qui sopra, che è stata confermata in parlamento lunedì dallo stesso ministro della giustizia Karin Keller-Sutter, che ha puntualizzato come l'espatrio potrebbe essere possibile: «Solo in presenza di convincenti ragioni di sicurezza pubblica».

Stando a un documento interno della Segreteria di stato per la migrazione (Sem), si tratterebbe di una modifica che è in evidente contraddizione con l'articolo sull'espulsione della Costituzione svizzera. 


Keystone
Nel 2017 i cittadini dell'Ue espulsi dalla Svizzera sono stati 280. Perlopiù turisti della criminalità

Benché l'attuale accordo di libera circolazione protegga già in certa misura i cittadini Ue dall'espulsione, nel 2017 sono stati in 280 a venire rimandati. Solo 25 avevano un permesso di soggiorno, gli altri erano turisti del crimine che si trovavano in Svizzera illegalmente.

«L'Ue, ormai ci è chiaro, vuole che tutti i cittadini siano uguali», spiega Thomas Aeschi (Udc), «se la Svizzera dovesse adottare questa direttiva sulla cittadinanza potremmo espellere forse solo i terroristi».


Keystone
L'Udc (in foto Thomas Aeschi): «Forse i terroristi potremo ancora espellerli», il Ps: «Non si faccia campagna elettorale, è comunque un argomento da discutere con l'Ue»

Secondo il socialista Fabian Molina si tratta di discussioni «da campagna elettorale», ribadendo: «Con o senza accordo quadro, questo delle espulsioni è un argomento che dovrà essere discusso con l'Ue».

Keystone
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-28 12:55:21 | 91.208.130.86