Ti Press
SVIZZERA
06.12.2018 - 15:230

Il Consiglio nazionale in breve

La Camera del popolo ha, fra le altre trattande, discusso del Preventivo 2019

BERNA - Nella sua seduta odierna, il Consiglio nazionale ha:

- PREVENTIVO 2019: affrontato l'esame in seconda lettura del preventivo 2019 della Confederazione. Alla fine dei dibattiti odierni permangono ancora alcune divergenze - e talune non da poco - tra i due rami del Parlamento. Il plenum ha ribadito, anche se talvolta di misura, di voler fare delle economie rispetto al progetto governativo (-19 milioni nelle spese per beni e servizi e -45 milioni nell'aiuto sociale del settore dell'asilo). La Camera del popolo si è invece allineata agli Stati, al quale il dossier ritorna, su taluni contributi per la formazione e la ricerca alla quale si vuole destinare 98,1 milioni. La Camera dei cantoni riprenderà il dossier lunedì prossimo;

- CDI CON LO ZAMBIA: approvato - con 87 voti contro 43 e 43 astenuti - la convenzione contro le doppie imposizioni (CDI) con lo Zambia. La Confederazione prosegue così la sua politica volta allo scambio di informazioni bancarie;

- CDI CON L'ECUADOR: approvato - con 130 voti contro 48 e 8 astenuti - anche la CDI con l'Ecuador. Come quella con Lusaka, anche quella con Quito era già stata adottata anche dal Consiglio degli Stati;

- CDI CON IL REGNO UNITO: approvato - con 149 contro 30 e 7 astenuti - pure la CDI con il Regno Unito. Il Consiglio degli Stati deve ancora pronunciarsi;

- CDI CON IL BRASILE: approvato - con 133 voti contro 40 e 15 astenuti - anche la CDI con il Brasile. Anche nel caso di questa convenzione gli Stati devono ancora esprimersi;

- PATTO ONU PER LA MIGRAZIONE: discusso a lungo sul chi - Parlamento o Consiglio federale - deve decidere se occorra o meno firmare il Patto globale delle Nazioni Unite sulla migrazione. Per mancanza di tempo la Camera non ha tuttavia potuto procedere a una votazione. I dibattiti continueranno martedì prossimo.

- OMAGGIO: reso omaggio alle consigliere nazionali Chantal Galladé (PS/ZH) e Susanne Leutenegger Oberholzer (PS/BL) di cui oggi era l'ultimo giorno alla Camera del popolo. Saranno sostituite rispettivamente da Daniel Frei e da Samira Marti.

Ordine del giorno di lunedì 10 dicembre (14.30-19.30):

- Giuramenti;

- Ora delle domande;

- Aumento dei posti a tempo pieno presso la Corte d'appello del Tribunale penale federale (iniziativa parlamentare);

- Ripristino della sovranità cantonale su questioni elettorali. Modifica della Costituzione federale (iniziativa cantonale ZG);

- Sovranità in materia elettorale (iniziativa cantonale UR);

- Revisione totale della legge sul CO2 dopo il 2020 (continuazione).

Tags
cdi
consiglio
camera
astenuti
stati
approvato voti astenuti
voti astenuti
iniziativa
approvato voti
consiglio nazionale
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-12 18:11:03 | 91.208.130.87