ULTIME NOTIZIE Svizzera
ITALIA
1 ora
Residente in Svizzera travolge e uccide un ciclista
Inutile l'intervento dei soccorsi. Le ferite riportate dal 33enne erano troppo gravi
ZURIGO
2 ore
Approvato il piano regolatore per un nuovo stadio
Incombe tuttavia la minaccia del referendum: secondo l'associazione IG Freiräume Zürich West il progetto dovrebbe meglio considerare gli aspetti ambientali e sociali
NEUCHÂTEL
3 ore
Condannato ex pastore per aver avuto una relazione con una minorenne
Il ragazzino si era presentato come maggiorenne. L'uomo è stato denunciato dalla madre dell'adolescente
SVIZZERA
6 ore
Via la cittadinanza ad una 30enne radicalizzata
La SEM ha avviato la procedura. La donna, attualmente si troverebbe in Siria, è sospettata di aver svolto attività legate al terrorismo nel Paese
BASILEA CITTÀ
7 ore
Il Parlamento cantonale chiede un congedo parentale di 24 settimane
Luce verde ad una mozione del Partito socialista. La misura andrebbe ad aggiungersi all'attuale congedo maternità
SVIZZERA
7 ore
Violentò donne e bambini, ora chiede il suicidio assistito
Negli anni '70 e '80 Peter Vogt ha violentato oltre una decina di donne e bambini. Ora vorrebbe farla finita, ma sul caso si stanno chinando le autorità
SVIZZERA / ITALIA
7 ore
«Mi hanno rapita e uno ha allungato le mani»
Un «racconto da brividi» quello fornito dalla svizzera, prima scomparsa e poi ritrovata ad Agrigento. Si sospetta la violenza sessuale, ma è da verificare l'attendibilità della giovane
ZURIGO
8 ore
Carlos ha colpito ancora, secondini e detenuti
Il giovane delinquente zurighese verrà processato settimana prossima per una serie di episodi - almeno 19 - avvenuti in carcere
BASILEA CITTÀ
9 ore
Cade dalla bici e viene travolto da un camion
La vittima è un anziano non ancora identificato. Stava procedendo sulla Austrasse fra i binari del tram e una serie di veicoli posteggiati sul lato destro della strada
SVIZZERA
9 ore
Monica Duca Widmer presidente del nuovo cda della RUAG
Oltre alla ticinese, ne faranno parte Monika Krüsi Schädle e Ariane Richter Merz. A loro si aggiungono Nicolas Perrin per la MRO Svizzera e Remo Lütolf per la RUAG International
BASILEA CITTÀ
9 ore
Sì al taglio dell'imposizione dei dividendi
Il Gran consiglio di Basilea Città ha approvato una mozione che chiede di sottoporre a tassazione i redditi in questione solo nella misura del 60%, contro l'80% appena deciso
BERNA
10 ore
Pascal Strupler lascia la direzione dell'UFSP
Berset è ora alla ricerca di un nuovo capoufficio. Il posto sarà messo a concorso
SVIZZERA
11 ore
Vendemmia, poca uva in Romandia
Le quote di produzione fissate - inferiori a quelle dell'anno scorso, una misura volta a evitare un calo dei prezzi - non sono state raggiunte. La qualità però dovrebbe essere buona
VAUD / ZURIGO
11 ore
Aggredì un'operatrice con una roncola: pena confermata
La 38enne ivoriana dovrà scontrare 18 anni. Il fatto avvenne in un centro per richiedenti asilo di Embrach nel 2015
GINEVRA
12 ore
Curdo si cosparge di benzina e si dà fuoco
È successo davanti all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. L'uomo è stato ricoverato al CHUV di Losanna
SVIZZERA
30.11.2018 - 16:140
Aggiornamento : 17:21

Il Governo boccia l'iniziativa UDC contro la libera circolazione

Per il Consiglio federale una sua accettazione avrebbe conseguenze negative per la Svizzera e la sua economia

BERNA - Se accettata, l'iniziativa dell'UDC che chiede la fine della libera circolazione delle persone avrebbe pesanti conseguenze per l'economia elvetica. Per questo motivo la proposta di modifica costituzionale va bocciata, indica oggi il Consiglio federale precisando di non voler proporre alcun controprogetto.

In una conferenza stampa a Berna, la ministra di giustizia e polizia Simonetta Sommaruga ha spiegato che l'iniziativa "Per un'immigrazione moderata (Iniziativa per la limitazione)", questo il suo nome, causerebbe, in base a dati della SECO, una diminuzione del PIL del 5-7% entro il 2035.

Se l'accordo sulla libera circolazione delle persone (ALC) venisse denunciato, a cadere, per via della cosiddetta clausola ghigliottina, sarebbero infatti tutti gli accordi bilaterali I conclusi con Bruxelles, ossia quelli sugli ostacoli tecnici al commercio, sugli acquisti pubblici, sull'agricoltura, sui trasporti terrestri e aerei e sulla ricerca.

L'accesso al mercato interno europeo diventerebbe inoltre molto più difficile causando notevoli difficoltà per le imprese elvetiche esportatrici. Anche i prezzi dei prodotti importati dall'UE aumenterebbero.

Una accettazione dell'iniziativa avrebbe inoltre conseguenze per il ricambio generazionale della forza lavoro: nei prossimi 10 anni arriverà all'età della pensione la generazione del baby-boom; si tratta di un milione di persone che andranno sostituite. Considerando la demografia attuale ci sarà un deficit di manodopera di 600'000 persone, ha spiegato Sommaruga.

In problema è che la Svizzera non è l'unico Paese in questa situazione, anche gli altri Stati dell'Europa occidentale hanno questo problema. L'iniziativa dell'UDC non permetterebbe però di affrontare la concorrenza e combattere la prevista penuria di personale.

Il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) è stato ora incaricato di preparare il messaggio entro il 31 agosto del prossimo anno. Ciò significa che le discussioni in Parlamento non si terranno prima delle elezioni federali dell'autunno del prossimo anno.

L'iniziativa "Per un'immigrazione moderata (Iniziativa per la limitazione)" è stata depositata lo scorso 31 agosto con 116'139 firme valide. Il testo esige che la Svizzera regoli in maniera autonoma l'immigrazione degli stranieri. Impedisce inoltre ogni nuovo trattato di obbligo internazionale per la libera circolazione.

Se l'iniziativa venisse accettata dal popolo, le autorità avrebbero un anno per negoziare la fine dell'accordo con Bruxelles. Se non si dovesse trovare una soluzione, il Consiglio federale dovrebbe uscire dall'intesa nel mese successivo.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-23 23:37:17 | 91.208.130.89