Keystone
Jamal Khashoggi
ULTIME NOTIZIE Svizzera
GINEVRA
9 ore
Il "volto" del telegiornale di RTS lascia
Darius Rochebin, presentatore di punta dell'appuntamento con l'informazione, tenterà la fortuna in Francia.
VALLESE
10 ore
Caduta fatale da una finestra
La tragica fatalità è avvenuta questa mattina in un hotel di Sion.
SVIZZERA
11 ore
Quando il coronavirus fa calare il lavoro, anche dei medici
Il 36% di loro ha richiesto le indennità del lavoro ridotto. Calo dell'attività per quasi la metà degli intervistati.
SVIZZERA
11 ore
Le visiere? «Per ora nessun adeguamento»
Berna si dice «consapevole» della problematica e resta in contatto con GastroSuisse.
GRIGIONI
12 ore
Mezzo agricolo precipita in un burrone
Ha riversato nell'ambiente circa 1'000 litri di liquami. A bordo non c'era nessuno.
SVIZZERA
13 ore
La cartella informatizzata deve (ancora) pazientare
Già rinviata dalla primavera all'autunno di quest'anno, l'introduzione della misura sarà posticipata al 2021.
GINEVRA
14 ore
Sventato (l'ennesimo) assalto a un portavalori
La collaborazione tra la polizia ginevrina e le forze dell'ordine francese ha portato all'arresto di tre criminali.
NEUCHÂTEL
14 ore
Yvan Perrin davanti ai giudici per discriminazione razziale
Nel 2019 aveva scritto "L'infezione si sta diffondendo" sotto un post di Facebook sui Fratelli musulmani.
SAN GALLO
14 ore
Tre cicliste a terra sull'argine del Reno
Le tre donne di 66, 71 e 59 anni hanno riportato lievi ferite causate dalla caduta avvenuta ieri in serata a Bad Ragaz.
VAUD
15 ore
«Non c'era esplosivo»
Le analisi condotte dall'Istituto medico-legale di Zurigo non ha rinvenuto tracce di esplosivo nell'atto vandalico.
FRIBURGO
16 ore
Abusi alla cattedrale, il vescovo non era a conoscenza della gravità dei fatti
La diocesi ha pubblicato oggi i risultati di due inchieste
SVIZZERA
17 ore
Coronavirus: in Svizzera 132 nuovi contagi
Dall'inizio dell'emergenza nel nostro paese sono stati registrate 33'148 persone positive al Covid-19
SVIZZERA
20.10.2018 - 15:330
Aggiornamento : 15:48

Caso Khashoggi, Berna vuole delle risposte

Il Dipartimento federale degli affari esteri insiste sulla necessità di un'inchiesta rigorosa e trasparente sulla morte del giornalista

BERNA - La Svizzera è «profondamente preoccupata» per la morte del giornalista saudita Jamal Khashoggi e auspica, «il più rapidamente possibile risposte alle questioni in sospeso». Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) convocherà dopodomani l'incaricato d'affari saudita a Berna.

Sarà la terza convocazione dall'inizio del mese. Il DFAE insisterà sulla «necessità di un'inchiesta minuziosa, rigorosa e trasparente riguardo alle circostanze del decesso», ha indicato oggi a Keystone-ATS. Il Dipartimento non si è espresso sulle presunte circostanze della morte del giornalista.

Di fronte alle richieste sempre più pressanti di chiarimenti da parte della comunità internazionale, l'Arabia saudita ha indicato ieri sera che Khashoggi è stato ucciso - «in una colluttazione» - nel consolato saudita di Istanbul.

Interrogato su eventuali sanzioni, il Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR) ha spiegato che quelle del Consiglio di sicurezza dell'Onu sono vincolanti per tutti i membri delle Nazioni Unite, quindi anche per la Confederazione. Il Consiglio federale ha inoltre la facoltà di adottare le sanzioni prese dal principale partner economico della Svizzera, ossia l'Ue. «La decisione sarà presa sulla base di una valutazione dei vari interessi», precisa il DEFR.

Da parte sua il Dipartimento federale delle finanze (DFF) conferma che Ueli Maurer, che sarà presidente della Confederazione nel 2019, intendeva compiere un viaggio in Arabia saudita con una delegazione della piazza finanziaria. Tuttavia, visti i recenti accadimenti, l'iniziativa viene «riesaminata».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
siska 1 anno fa su tio
Berna vuole delle risposte??? Cominci a non più fare la forte con i deboli cioé, con i propi cittadini e cittadine poi che la sua voce la sentano al di fuori dei suoi confini ho seri dubbi.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@siska Io non riesco a capire alcune cose riguardo la nostra neutralità. In genere non dovrebbe significare che il mercato elvetico deve esser escluso da avvenimenti politici. Inoltre non dovrebbe esser la nazione elvetica esclusa da ogni sorta di politica estera? A me pare che siamo un po' troppo loquaci per esser il compagno di classe che se ne sta in disparte. Oppure vogliamo essere neutrali solo sulla carta? BOH
Tato50 1 anno fa su tio
@siska Giusto !!! Questo è un caso che ha fatto clamore, ma in quanti altri casi la Svizzera si è preoccupata per le centinaia di giornalisti scomparsi o messi in galera perché la pensavano diversamente ? Si cominci a mettere a posto certe disparità che esistono nella "ricca Svizzera" poi occupiamoci dopo di faccende che riguardano altri. Con questo non voglio dire che, da quanto si sa, quello non è che abbia fatto la fine che dicono certi "emiri" con i quali tratteniamo rapporti d'amicizia specialmente perché esportiamo ! Ciaooo, buona giornata e .......one ;-))
siska 1 anno fa su tio
@Tato50 Caro Tato, hai ragione su quanto dici ma la ricchissima svizzera preferisce dare i propi (propi solo in parte il restante é della popolazione che ha pagato e paga) soldoni a paesi esteri di dubbio esercizio solo e perché vuole farsi sempre bella e ha firmato contratti con l'Ue, con gli Stati Uniti e con i vari colossi $$$$ a rendere... se... tu firmi accordi. Non ci hanno mai ritornato quanto noi cittadini/e ricchi e poveri abbiamo pagato in eccesso sui premi di cassa malati per ca. 20 anni questo sì che é uno scandalo grosso grosso, ma nessuno ha fatto cip! Chi li ha intascati i soldoni? Dove sono andati a finire i soldoni? Nelle casse malati, in altri Cantoni e a Berna. Ecco che cosa é la Svizzera un paese distruttivo per i propi cittadini e costruttivo ($$$$) per altri. Un abbraccione:)).....e un .........no:()
Tato50 1 anno fa su tio
@siska Cara "collega", hanno sempre detto che il Ticino era la pecora nera per spese sanitarie e, se non si accorgeva un certo Cereghetti, ci hanno fregato 700 milioni di riserve per tenere bassi i premi in altri Cantoni. Poi abbiamo ricevuto l'elemosina che corrispondeva a un terzo del maltolto e qualcuno "in alto" era Beltrafelice per risultato ottenuto (lui manco si era accorto) ;-(( Adesso vedremo come andrà con la sentenza del Tribunale Federale sul fatto che la Billag ci ha fatto pagare l'IVA sul canone e non lo poteva fare. Milioni che dovrebbero tornare al popolo ma non chiedermi quando. Siamo usciti un po' dal tema del Blog ma forse sarebbe il caso che prima di occuparsi degli affari altrui qualcuno cominci a prendere in mano i nostri !!!!!! Non bastava il vento caldo a farmi incavolare ;-))) Ciao cara, buon pomeriggio e contraccambio di <3 quello che sai ;-)))
Tato50 1 anno fa su tio
@Mattiatr Convocheranno l'icaricato d'affari in Svizzera, gli chiederanno la marca della motosega che hanno usato per farlo a pezzi e se non sarà un prodotto svizzero stapperanno una bottiglia e parleranno d'affari ;-((
siska 1 anno fa su tio
@Mattiatr Caro Mattiatr, la svizzera é un paese neutrale sulla carta ma ha sempre intrattenuto relazioni d'affari con paesi di uhmmm dubbia moralità e umanità e gli emiri non sono da meno. Poi Berna fa solo la voce grossa con i piccoli cioé con noi cittadini e cittadine. Boh anch'io mi pongo diverse domande....
volabas 1 anno fa su tio
@Tato50 troppo forte questo commento, come del resto mi piacciono le tue visioni dei vari contesti. buona giornata
Tato50 1 anno fa su tio
@volabas Ciao volabas; visto cosa mi ha riservato la vita cerco di rendere le mie giornate un po' "allegre" non prendendo tutto troppo sul serio. Ero così anche prima, forse peggio, ma a volte le cretinate che scrivo mi vengono spontanee e sono oltre 12 anni che bazzico qui usando questo stile. ;-)) Però capita che sono anche serio nei miei scritti. Buona giornata anche a te ;-))
volavola 1 anno fa su tio
Berna vuole delle risposte ... che ridere se avremo delle risposte sarà grazie alla potenza di Turchia e USA non di certo perchè Berna ne vuole.
sedelin 1 anno fa su tio
i giornalisti scomodi, onesti e coraggiosi vengono assassinati, in tutto il mondo. questa é la risposta.
Tato50 1 anno fa su tio
@sedelin Trampan.... ha detto che le dichiarazioni rilasciate su come è avvenuta la morte di quel poveretto, lo convincono. Quindi i 15 miliardi di armamenti ordinati dall'Arabia saudita non saranno bloccati ;-(( Levrat, presidente del PS, ha detto di bloccare la fornitura di materiale bellico a quella Nazione. Forse non ha sentito le dichiarazioni del Presidente USA. Mi ricorda la favola del gigante e la formica ;-(( Ma se il giornalista è stato strangolato per "eccesso di zelo", qualcuno mi mostra il corpo che comprovi queste affermazioni ? Che schifo di mondo ;-((
sedelin 1 anno fa su tio
@Tato50 non é l'unico giornalista fatto fuori, negli ultimi tempi parecchi che hanno osato svelare fatti scomodi sono stati ELIMINATI. assange é in vita ma trattato come un coniglio in gabbia, privato di qualsiasi libertà. hai ragione: schifo di mondo!
Tato50 1 anno fa su tio
@sedelin Con la scusa di violenza carnale se non sbaglio; un modo per farlo uscire allo scoperto e poi farlo scomparire pure lui. Onore a tutti quelli che hanno dato la loro vita, sono scomparsi o guardano il sole a quadretti solamente per aver cercato di far sentire la loro voce a tutti sulle porcherie che succedevano e succedono nei loro paesi. Paesi con i quali facciamo affari perché prima viene il diritto del denaro poi quello dell'uomo ;-((((
seo56 1 anno fa su tio
Risposte, non fregnacce!!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-16 05:53:24 | 91.208.130.86