Keystone
SVIZZERA
21.09.2018 - 10:250

Sorveglianza degli assicurati, i detective dovranno essere autorizzati

L'ok dovrà essere rilasciato dall'Ufficio federale delle assicurazioni sociali

BERNA - I detective che saranno incaricati di sorvegliare i beneficiari di assicurazioni sociali, sempre che la relativa legge verrà approvata dal popolo il prossimo 25 novembre, dovranno disporre di una specifica autorizzazione che sarà rilasciata dell'Ufficio federale delle assicurazioni sociali. È quando prevede la pertinente modifica d'ordinanza inviata oggi in Consultazione dal Consiglio federale.

Per ottenerla, i detective dovranno dimostrare di non essere stati condannati per crimini o delitti, di non aver subito procedure di pignoramento o di fallimento, di disporre delle necessarie conoscenze giuridiche, di una formazione sufficiente e di esperienza nell'ambito della sorveglianza di persone. L'autorizzazione, revocabile, avrà una validità di cinque anni al massimo.

L'ordinanza prevede anche che gli assicuratori dovranno documentare tutti i casi di osservazione in modo sistematico e completo. Vengono inoltre precisate le modalità dell'informazione degli assicurati riguardo all'osservazione svolta e della consultazione del materiale raccolto.

La revisione della Legge federale sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali (LPGA) permette alle assicurazioni di assumere detective per scoprire eventuali abusi. Consente inoltre registrazioni video e audio e la geolocalizzazione tramite GPS o droni.

La sorveglianza non sarà limitata ai luoghi pubblici, ma potrà estendersi anche a spazi privati visibili da un luogo pubblico, come ad esempio il balcone di un'abitazione.

Il referendum, lanciato da un gruppo di cittadini, ha poi ottenuto il sostegno di associazioni di invalidi, alcuni sindacati, PS e Verdi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
siska 2 anni fa su tio
Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah eh....
Ecthelion 2 anni fa su tio
Chi veramente è invalido non ha nulla da nascondere in pubblico. Sono solo i truffatori che devono aver paura di questa legge
matteo2006 2 anni fa su tio
Mi mancava il drone che ti pedina o staziona fuori dal balcone di casa in attesa di una tua mossa falsa. Onestamente non mi meraviglio per nulla che questa proposta passerà con agio alle urne e che altre proposte come quella per alimenti equi sia definita dai più come un'oltraggio alla libertà. Per far passare o no un iniziativa basta toccare l'argomento finanze e i più hanno già deciso il loro voto purtroppo.
Meddison22 2 anni fa su tio
@matteo2006 Paradossale!!!
siska 2 anni fa su tio
@matteo2006 Caro matteo2006 purtroppo ah ah haa...ti devo dare ragione anche perché come l'hai detto tu la penso esattamente anch'io;)
Sergio_CH 2 anni fa su tio
Se i detective verranno da oltre confine siamo alla frutta.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 18:49:25 | 91.208.130.87