Keystone
SOLETTA
12.09.2018 - 16:390

Centro richiedenti l'asilo: il Comune non può dire "no"

Già il Tribunale amministrativo del canton Soletta si era rifiutato di riconoscere un rapporto specifico di prossimità

DEITINGEN - Il Comune di Deitingen (SO) e i suoi abitanti non hanno diritto a ricorrere contro il previsto centro federale per 250 richiedenti asilo nella vicina Flumenthal (SO). Lo ha deciso il Tribunale federale (TF).

In una sentenza pubblicata oggi i giudici losannesi spiegano che né il Comune di Deitingen né i nove abitanti che hanno inoltrato ricorso hanno saputo dimostrare perché sarebbero più toccati dal centro di accoglienza che altri Comuni o residenti. Ma questa è proprio la condizione per poter presentare ricorso.

Già il Tribunale amministrativo del canton Soletta si era rifiutato di riconoscere un rapporto specifico di prossimità; la corte non era quindi nemmeno entrata in materia sul reclamo contro l'autorizzazione di costruzione del centro.

Il TF si è dunque dovuto confrontare solo con la questione della legittimità del ricorso e non con il permesso di costruzione in sé. Dalla sentenza si apprende che il ricorrente più vicino abita a circa 580 metri dal previsto centro.

I querelanti non hanno nemmeno utilizzato l'argomento del rumore e di altre immissioni visto che dominano già quelli dell'A1. Mon Repos non ha per contro riconosciuto la tesi secondo cui i richiedenti asilo usufruiscono della stazione ferroviaria di Deitingen.

I giudici losannesi affermano che i ricorrenti si sono limitati a sostenere che con l'accesso al centro via Deitingen "i problemi sono già programmati" e che "ci si deve attendere disturbi all'ordine pubblico". Inoltre non hanno nemmeno dimostrato perché a loro avviso bisogna aspettarsi che dei richiedenti asilo trascorreranno spesso parecchio tempo nei pressi delle loro abitazioni.

Potrebbe interessarti anche
Tags
centro
asilo
deitingen
richiedenti asilo
comune
ricorso
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-21 18:25:14 | 91.208.130.86