Keystone
VALLESE
11.09.2018 - 14:140

Il Parlamento in guerra contro l'altissima tensione

Il legislativo vallesano vuole bloccare la costruzione della linea ad altissima tensione fra Chamoson e Chippis

SION - Il legislativo vallesano vuole bloccare la costruzione della linea ad altissima tensione fra Chamoson e Chippis. Diversi gruppi parlamentari hanno depositato oggi un'iniziativa urgente che dovrebbe essere trattata venerdì.

I gruppi parlamentari voglio evitare la politica "del fatto compiuto" da parte di Swissgrid. I lavori sono infatti già cominciati e c'è quindi urgenza di bloccare tutto finché non sarà definito ogni dettaglio.

L'iniziativa è stata depositata poiché uno studio geologico, realizzato nel 2015, indica che 34 dei 52 piloni previsti si trovano in zone di pericolo. L'informazione non era però stata resa nota alle autorità competenti, denunciano i firmatari.

Il rapporto suggerisce studi geologici e idrologici così come, in alcuni settori, un periodo di osservazione minimo di tre anni. Viene quindi chiesto al Gran Consiglio l'emanazione di un decreto per fermare la costruzione della linea d altissima tensione fino al termine degli studi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 06:13:48 | 91.208.130.87