Keystone
Lägern Nord
ULTIME NOTIZIE Svizzera
BERNA
6 ore
Limitare immigrazione, l'iniziativa UDC non fa breccia
ZURIGO
11 ore
Lui pubblica le foto porno. Lei si suicida. Pena ridotta per lui
SVIZZERA
12 ore
La legge sul diritto d'autore «è pronta per il voto finale»
SVIZZERA
12 ore
Avaloq ristruttura: minacciata una trentina di posti di lavoro
BASILEA CITTÀ
13 ore
Deragliamento causato dall'azionamento di uno scambio
GINEVRA
13 ore
«Solo insieme l'umanità riuscirà ad affrontare le sfide del futuro»
SVIZZERIA
14 ore
Gli automobilisti svizzeri sono molto restii a cambiare assicurazione
SVIZZERA
14 ore
Donazione di sperma: «Ora si può sapere chi è il padre»
SVIZZERA
15 ore
Raccolte in meno di 5 mesi le firme per i ghiacciai
SVIZZERA
16 ore
Più soldi per promuovere lo sport
SVIZZERA
17 ore
Roche si dice pronta a compensare le perdite causate dai biosimilari
SVIZZERA
17 ore
Scorie radioattive, autorizzate le perforazioni nel Giura
ARGOVIA
17 ore
A 18 anni perde la vita sulla moto
SVIZZERA
18 ore
Gli allievi maschi svantaggiati dalla scuola svizzera?
SVIZZERA
18 ore
Ed infine (non) arrivano... i droni
ARGOVIA / ZURIGO
21.08.2018 - 10:280

Scorie radioattive, Berna dà l'ok a tre perforazioni

Lo scopo delle perforazioni nelle regioni del Lägern Nord (AG/ZH) e di Zurigo Nordest è di sapere se tali aree siano adatte allo stoccaggio

BERNA - La Società cooperativa nazionale per l'immagazzinamento di scorie radioattive (Nagra) potrà realizzare tre perforazioni per sondare il sottosuolo nelle regioni del Lägern Nord (AG/ZH) e di Zurigo Nordest. Il Dipartimento federale dell'ambiente e dell'energia (DATEC) ha rilasciato oggi le autorizzazioni necessarie.

Le trivellazioni consentiranno di acquisire conoscenze più approfondite della composizione e delle caratteristiche degli strati geologici profondi. Lo scopo è di sapere se tali aree siano adatte allo stoccaggio delle scorie nucleari. Le perforazioni inizieranno nel 2019, ha precisato in una nota il DATEC.

Sulla base dei risultati, la Nagra renderà note verso il 2022 "le aree di ubicazione per le quali intenderà presentare domande di autorizzazione di massima per la costruzione dei depositi in strati geologici profondi".

703 opposizioni - Tra il 2016 et 2017, la società ha depositato 22 richieste di perforazione presso l'Ufficio federale dell'energia: otto per il Giura orientale (AG), otto per Zurigo Nordest, sei per Lägern Nord. Contro tali domande sono stati inoltrate 703 opposizioni.

Ogni richiesta è oggetto di una procedura di autorizzazione separata, ha indicato il DATEC. Talune trivellazioni sono già state autorizzate, altre domande sono in corso di esame.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 05:06:16 | 91.208.130.86