Keystone
SVIZZERA
15.08.2018 - 17:350

«Le discriminazioni basate sull'orientamento sessuale vanno vietate»

Il Consiglio federale intende completare la norma penale contro il razzismo

BERNA - Le discriminazioni basate sull'orientamento sessuale devono essere espressamente vietate completando la norma penale contro il razzismo. Il Consiglio federale, esaminando il progetto della competente Commissione del Nazionale, ha proposto di eliminare invece il riferimento all'identità di genere.

La Commissione degli affari giuridici (CAG-N) ha elaborato una revisione del Codice penale sulla base dell'iniziativa parlamentare di Mathias Reynard (PS/VS) e deciso di spingersi oltre l'atto parlamentare introducendo anche il criterio di "identità di genere", oltre a quello dell'orientamento sessuale.

Secondo il Consiglio federale questa formulazione potrebbe sollevare problemi al momento dell'applicazione. La norma «risulterebbe meno problematica se il progetto si limitasse ad aggiungere il criterio dell'orientamento sessuale al relativo articolo di legge, come proposto nell'iniziativa, e rinunciasse al criterio dell'identità di genere», precisa un comunicato. Il governo propone quindi di modificare il progetto della commissione, accolto molto favorevolmente in consultazione.
 
 

Commenti
 
sedelin 1 anno fa su tio
27!!! sembra il medioevo :-(
sedelin 1 anno fa su tio
7 "non mi piace"!!! scandaloso!
sedelin 1 anno fa su tio
W !
ALC 1 anno fa su tio
Era ora gente. Svegliamoci Svizzera!
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-23 18:09:03 | 91.208.130.89