Keystone
SVIZZERA
16.04.2018 - 15:290

Intensificate le relazioni con i Paesi a noi più lontani

La delegazione della commissione di politica estera del Consiglio degli Stati, guidata da Filippo Lombardi, ha avuto modo di discutere di bilaterali con Australia, Nuova Zelanda e Singapore

BERNA - Nonostante il ritiro di Washington, l'Australia, la Nuova Zelanda e Singapore intendono porre rapidamente in vigore l’Accordo di libero scambio transpacifico (TPP 11). È quanto risulta dal viaggio compiuto dal 6 al 13 aprile da una delegazione della commissione di politica estera del Consiglio degli Stati.

Nonostante la notevole distanza geografica questi Stati sono partner importanti della Svizzera, si legge in una nota odierna della Segreteria della Commissioni della politica estera. Con la sua visita la Delegazione ha voluto fornire un contributo all'intensificazione delle relazioni bilaterali e ha potuto chinarsi sulle sfide geopolitiche nell'area Asia-Pacifico.

Circa la Nuova Zelanda, la Commissione guidata dal "senatore" Filippo Lombardi (PPD/TI) ha colto l'occasione per menzionare la situazione insoddisfacente dei beneficiari svizzeri di rendite AVS che vivono in questo Paese (circa 7 mila persone, n.d.r) e per informarsi sulle intenzioni del Governo neozelandese in merito a una riforma del sistema pensionistico neozelandese.

L'anno scorso aveva fatto discutere in Parlamento l'accordo sullo scambio di informazioni con Wellington, che parte delle Camere non voleva sottoscrivere a causa di questo problema. I pensionati svizzeri hanno diritto a una rendita di vecchiaia dopo dieci anni di residenza in Nuova Zelanda anche se non hanno pagato i contributi. Qualora ricevano anche una rendita dalla Svizzera, quest'ultima rischia di venir incamerata dal fisco locale. Finora la Nuova Zelanda si è sempre rifiutata di negoziare un accordo di sicurezza sociale con la Svizzera.

Nel corso della visita in Australia, la Delegazione ha espresso il desiderio che questo Paese apra un'ambasciata anche in Svizzera. Finora è attivo solo un Consolato generale a Ginevra. Al momento l'ambasciata australiana a Berlino si occupa anche degli affari inerenti le relazioni tra Canberra e Berna.

Otre a Lombardi, la Delegazione era composta dai "senatori" Daniel Jositsch (PS/ZH), Thomas Minder (Indipendente/SH), Philipp Müller (PLR/AG) e Damian Müller (PLR/LU).

Commenti
 
Tags
nuova
nuova zelanda
zelanda
delegazione
svizzera
relazioni
lombardi
commissione
politica estera
australia
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-19 17:43:28 | 91.208.130.86