Keystone
URI
06.03.2018 - 08:570

Barbara Bär si ritira dalla corsa come landamano

Al primo turno l'attuale vice presidente del governo era finita dietro al collega di partito Roger Nager per soli 18 voti

ALTDORF - Non sarà più necessario un secondo turno nel canton Uri per l'elezione del nuovo landamano, ossia del presidente del governo: a sorpresa la consigliera di Stato del PLR Barbara Bär ha annunciato oggi il suo ritiro dalla corsa.

Al primo turno svoltosi domenica Barbara Bär, attuale vice landamano che per tradizione avrebbe dovuto essere eletta alla presidenza dell'esecutivo cantonale, era finita dietro al collega di partito Roger Nager per soli 18 voti. Entrambi avevano tuttavia mancato la maggioranza assoluta necessaria per l'elezione.

«Non dev'essere che il collegio di governo si trovi spaccato a causa dell'elezione del landamano», scrive Barbara Bär in una nota.

Da 20 anni a questa parte la scelta del landameno è sempre caduta sul vice: sarebbe quindi dovuto toccare a Barbara Bär. La scelta di una «signora landamano» («Frau Landamman», secondo la denominazione ufficiale) è però stata contrastata dall'UDC, che ha puntato su un altro rappresentate del PLR, Roger Nager appunto. Inutile è stato per lei il sostegno del PPD, il cui rappresentante Beat Jörg è il landamano uscente.
 
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
landamano
barbara bär
bär
nager
roger nager
roger
turno
elezione
corsa
governo
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-06-18 11:39:37 | 91.208.130.86