Keystone
SVIZZERA
06.03.2018 - 07:440

Tassa d'esenzione al Nazionale, manifestazioni invernali agli Stati

Diversi temi nella mattinata delle due camere federali

BERNA - Il Consiglio nazionale inizierà la seduta (08.00-13.00) discutendo dell'ultima divergenza - minore - che ancora oppone le due camere in merito all'introduzione di una tassa per coloro che, alla fine del loro obbligo di servizio militare, sono prosciolti nonostante non abbiano completato il servizio integralmente.

La Camera del popolo affronterà in seguito la mozione del "senatore" Martin Schmid (PLR/GR) che chiede di abolire la firma obbligatoria per la dichiarazione delle imposte. La commissione preparatoria propone di dare seguito all'atto parlamentare che permetterebbe di semplificare il suo inoltro per via elettronica.

Al Consiglio degli Stati (08.15-13.00) la giornata si aprirà con la discussione sul credito di 22,5 milioni di franchi destinato a tre manifestazioni sportive internazionali che avranno luogo nei prossimi anni nella Confederazione: i Giochi olimpici giovanili a Losanna nel 2020, i Campionati mondiali di hockey su ghiaccio a Losanna e Zurigo, sempre nel 2020, nonché le Universiadi invernali a Lucerna e nella Svizzera centrale nel 2021.

I "senatori" discuteranno poi del nuovo accordo in materia di polizia aerea concluso con l'Austria. Lo scopo è permettere gli impieghi transfrontalieri, per esempio durante il Forum economico mondiale di Davos.
 
 

Tags
stati
nazionale
tassa
manifestazioni
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-22 08:01:12 | 91.208.130.87