ARGOVIA
04.03.2018 - 14:190

Un terzo delle borse di studio saranno da rimborsare

Il cosiddetto modello "splitting" è previsto da una revisione della legge sulle borse di studio approvata dal 61,1% dei votanti.

AARAU - Gli studenti argoviesi dovranno in futuro rimborsare un terzo delle borse di studio che ricevono dal Cantone. Il cosiddetto modello "splitting" è previsto da una revisione della legge sulle borse di studio approvata dal 61,1% dei votanti.

La partecipazione al voto ha raggiunto il 48,78%. Con la revisione, gli studenti riceveranno un terzo dell'aiuto finanziario cantonale sotto forma di credito senza interessi da rimborsare nel giro di 10 anni dal termine degli studi.

Il nuovo sistema concerne circa 1200 studenti, che ricevono fino a 16'000 franchi all'anno. Il Cantone spende ogni anno 9 milioni di franchi per le borse di studio e prevede quindi di risparmiare 3 milioni. Il modello "splitting" è già praticato da cantoni come Berna, Lucerna, Turgovia e Uri.
 

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-01 20:54:06 | 91.208.130.86