Keystone
ARGOVIA
25.01.2018 - 22:230

Pascale Bruderer non si ripresenterà

La consigliera agli Stati socialista rinuncia a una nuova candidatura alle elezioni federali del 2019

AARAU - La consigliera agli Stati 40enne Pascale Bruderer (PS/AG) rinuncia a una nuova candidatura alle elezioni federali del 2019.

Bruderer ha annunciato questa sera in occasione di una riunione del partito a Spreitenbach (AG) che intende intraprendere una nuova strada.

È la fine di un «periodo politico», ha detto la socialista, aggiungendo che non sa ancora cosa farà una volta terminato il suo mandato, ma assicurando continuerà a svolgere i suoi compiti con impegno fino al termine della legislatura.

Bruderer si è lanciata nella politica nel 1997, come più giovane membro del parlamento di Baden. Quattro anni dopo è stata eletta nel parlamento argoviese, che ha lasciato l'anno seguente - a 24 anni - per prendere posto in Consiglio nazionale succedendo a Hans Zbinden. In seguito, alle elezioni federali del 2003 e del 2007, è stata la donna eletta con più voti.

Nel 2009, Bruderer è stata nominata presidente del Nazionale, la più giovane di sempre. Come «prima cittadina del Paese», ha dimostrato la sua capacità di costruire ponti, ciò che le è valso l'elogio e l'approvazione di tutti i partiti.

La sua elezione in Consiglio degli Stati, nel 2011, ha messo fine a 63 anni di astinenza per il partito socialista argoviese. Alle lezioni federali del 2015 è stata riconfermata senza problemi.
 
 

Tags
bruderer
stati
pascale
pascale bruderer
elezioni federali
elezioni
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-21 06:09:24 | 91.208.130.86