SVIZZERA
12.12.2017 - 14:470

Il Consiglio nazionale in breve

BERNA - Nella sua seduta odierna, in Consiglio nazionale ha:

- PROTEZIONE MINORI: mantenuto le divergenze esistenti con gli Stati in merito alla modifica del Codice civile volta a rafforzare la protezione dei minorenni. In futuro quando ci saranno indizi concreti che l'integrità fisica, psichica o sessuale di un minorenne sia minacciata, chiunque potrà avvisarne l'autorità di protezione dei minori. Nella versione della camera dei cantoni, l'annuncio scatta già quando l'integrità pare minacciata;

- DOCUMENTAZIONE: approvato all'unanimità una revisione della Legge sul Parlamento che crea le basi legali per le nuove offerte digitali d'informazione dell'Assemblea federale. Queste prevedono espressamente che possano essere trattati dati personali degni di particolare protezione e profili della persona. Il dossier passa agli Stati;

- DIRITTO PARLAMENTARE: dato vita ai nuovi regolamenti del Parlamento, approvando la legge sul Parlamento (LParl), l'ordinanza sull'amministrazione parlamentare e del regolamento del Consiglio nazionale. Diverse iniziative sono state incorporate in un solo dossier, ma i deputati hanno in generale difeso lo status quo. Bocciata ad esempio la proposta di obbligare i consiglieri nazionali a fornire informazioni sul proprio datore di lavoro;

- PASSAPORTI: bocciato - con 127 voti contro 47 - una mozione del leghista Lorenzo Quadri vola a riservare i posti in Consiglio federale, Parlamento e uffici diplomatici alle persone che posseggono unicamente la nazionalità svizzera.

Ordine del giorno di domani, mercoledì 13 dicembre 2017 (08.00-13.00; 15.00-19.00):

ASSEMBLEA FEDERALE:

- Tribunale federale dei brevetti. Elezione complementare di due giudici non di carriera;

- Elezione di un membro del Tribunale penale federale.

CONSIGLIO NAZIONALE:

- Preventivo 2018 (divergenze);

- Messaggio 2017 sugli immobili del DFF (divergenze);

- Legge sula tassa d'esenzione all'obbligo militare (modifica);

- Trasformazione delle reti elettriche, proposta della Conferenza di conciliazione (ore 15.00);

- Contributi alle manifestazioni sportive internazionali e aiuti a impianti nazionali;

- Interventi parlamentari DDPS e DFF, iniziative cantonali e parlamentari.
 
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
consiglio
consiglio nazionale
parlamento
protezione
divergenze
legge
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-23 07:31:59 | 91.208.130.87