Ti Press
ULTIME NOTIZIE Svizzera
ROVEREDO (GR)
2 ore
Covid, la Moesa non abbassa la guardia
Lo Stato Maggiore del distretto ha discusso con quello ticinese alla luce delle recenti situazioni
SVIZZERA
3 ore
Su Facebook spuntano i gruppi per aggirare la quarantena
A partire da oggi, chiunque ritorni in Svizzera dal Kosovo deve trascorrere dieci giorni in quarantena.
SAN GALLO
4 ore
Dispersi nella Thur, recuperati i corpi delle vittime
Erano intrappolati tra le pietre della cascata dalla forte pressione dell'acqua
SONDAGGIO
SVIZZERA
5 ore
L'autista? Per lui la mascherina non è un obbligo
Va usata, da oggi, sui trasporti pubblici. Ma alcuni pendolari si chiedono perché i conducenti non la indossino.
VAUD
6 ore
Abusò di 18 giovani donne: 15 anni al “guru del sesso”
Si tratta di un 66enne riconosciuto colpevole di una trentina di episodi commessi in dieci anni nel Canton Vaud
BERNA
7 ore
Colpo in banca a Köniz: rapinatore in fuga col bottino
I dipendenti sono stati minacciati con una pistola. La polizia cantonale bernese è in cerca di testimoni
SVIZZERA
9 ore
La mascherina: ecco come ci cambia la vita
Da oggi sui mezzi pubblici è obbligatoria. Cosa significa per la nostra quotidianità?
VAUD
9 ore
Fête des Vignerons: il Canton Vaud rinuncia alle spese per la sicurezza
Si tratta di circa 1,9 milioni di franchi. La manifestazione era stata archiviata con un deficit di oltre 15 milioni
FRIBURGO
10 ore
Non benissimo l'acqua potabile friburghese
Particelle di metaboliti di clorotalonil sono stati riscontrati in varie regioni del cantone.
GRIGIONI
11 ore
Incidente fatale in parapendio
L'uomo si è schiantato domenica sullo Schollberg forse a causa di una raffica di vento improvvisa.
SVIZZERA
11 ore
Fare pipì contro un muro gli è costato caro
Il giovane aveva subito un trauma cranico nel 2017 durante la festa della Vendemmia a Neuchâtel.
SVIZZERA
12 ore
Sui mezzi pubblici con la mascherina: «Bilancio positivo»
FFS e BLS si dicono molto soddisfatte: al primo giorno sono poche le persone senza protezione
SVIZZERA
13 ore
Meno di 50 nuovi contagi
Dall'inizio dell'emergenza i casi positivi registrati sono 32'315. I morti rimangono 1'686.
FOTO
SAN GALLO
14 ore
Dispersi nella Thur: «Per loro non ci sono più speranze»
I corpi del 30enne e della 26enne sono verosimilmente intrappolati sotto la cascata situata fra Brübach e Henau.
SVIZZERA
14 ore
Volevano arruolarsi nell'Isis, due romandi sotto accusa
L'MPC intende processare un elvetico e uno svizzero-tunisino per sospetti legami col terrorismo.
SVIZZERA
15 ore
L'allarme dei sindacati: «Si rischia la catastrofe sociale»
Per questo l'Unione sindacale svizzera chiede misure supplementari come l'aumento delle indennità per il lavoro ridotto.
URI
15 ore
Weekend complicato sulle montagne urane
Una escursionista di 68 anni ha perso la vita domenica scendendo dal rifugio del Sustli.
SVIZZERA
15 ore
Richiamate le mountain bike «Rocky Mountain»
I triangoli anteriori potrebbero incrinarsi e dare luogo a incidenti
SVIZZERA
15 ore
Il lockdown è un ricordo, ma lo stress non se ne va
Diversi svizzeri dicono di essere più stressati rispetto a prima della pandemia.
BERNA
05.12.2017 - 16:310
Aggiornamento : 16:57

«Siamo sulla lista grigia, perché pagare miliardi di coesione?»

Lorenzo Quadri ha inoltrato una domanda al Consiglio federale che verte sui rapporti fra la Svizzera e l’Unione europea

BERNA - Per la tradizionale ora delle domande rivolte al Consiglio federale, Lorenzo Quadri ne ha prevista una che verte sui rapporti con l’Unione europea.

«L’Ecofin, ovvero il gremio dei ministri delle Finanze dell’UE, ha stilato le proprie liste nere e grigie dei paradisi fiscali. La Svizzera figura sulla lista grigia dei paesi “sotto osservazione”, pur avendo ceduto a tutti i Diktat dell’UE per la fine del segreto bancario, senza alcuna contropartita ed al prezzo di molte migliaia di posti di lavoro sulla nostra piazza finanziaria», questa la premessa.

Quadri chiede dunque al Governo come valuti l’iscrizione della Svizzera sulla lista grigia e se non ritenga che, anche alla luce di questa iscrizione, il versamento - a titolo interamente volontario e senza contropartita - di 1,3 miliardi di contributo di coesione sia sempre giustificato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
E la materia grigia che fa difetto alla lorenzina!... Che noia!...
Tato50 2 anni fa su tio
@lo spiaggiato Uella "spiaggiato", ti ho scritto sul Blog della Billag in relazione al fatto che mi hai dato del "bugiardo" sul canone non pagato. In fatto di "materia grigia" mi sa che anche tu ogni tanto hai dei cali come il sottoscritto ;-))
Claque 2 anni fa su tio
@lo spiaggiato Toh un altro che si sente più uomo di Lorenzo ... continua a pensare con il pisello
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
@Tato50 Bon, ci sono tre blog sulla billag... scusa se mi è sfuggito... Che cosa hai scritto?... che finalmente ti sei reso conto che non TUTTI gli impiegati SSR non pagano il canone ma è a dipendenza del tipo di contratto che hanno, come qualcuno ha ben spiegato?... bene, vedi che alla fine hai imparato qualcosa?...
Tato50 2 anni fa su tio
@lo spiaggiato Te l'avevo già detto che per errore ho scritto SSR invece di RSI, quindi vai sul Blog dove lo dichiara il Direttore Canetta, con la solita "svicolata" e fattene una ragione. Alegar, bastian contrari ;-))
Claque 2 anni fa su tio
Signori Patrick28 e Lui63 credete di essere più uomini di Lorenzo? Brutta l'omofobia. Dalla pochezza del pensiero da voi espresso, mi spinge ad esprimere il mio. Sicuramente farete parte degli uomini che passano le loro serate al bar, farsi le pippe guardando filmati pornografici e dalla performance della durata di 30 secondi. Fate una bella cosa: metteteci la faccia, candidatevi alle prossime elezioni, deliziateci del vostro sapere, delle vostre idee e proposte, salvate il Cantone Ticino e la Svizzera, fatevi giudicare e quando sarete arrivati ad ottenere le cariche e le competenze di Lorenzo verrò a stringervi la mano.
beta 2 anni fa su tio
@Claque Aspetta e spera che certe menti eccelse arrivino a capire che Quadri, da solo, contro i cala brache elvetici può fare ben poco . Loro, quando danno aria alla lingua hanno già fatto tutto .
Bleniese 2 anni fa su tio
@Claque ??bendetto!
pirlo 2 anni fa su tio
Il consiglio federale dovrebbe incaricare Quadri di trattare con l'UE e con il resto del mondo. Lo costringerebbe ad uscire dal suo piccolo guscio e dai suoi interventi volti alla pancia della gggente.
robyk 2 anni fa su tio
I like 157 a 15 parlano chiaro più delle buffonate che scrivete.
Wunder-Baum 2 anni fa su tio
La domanda mi sembra pertinente ! Vediamo quale sara la risposta, ma non mi aspetto grandi delucidazioni !
Calotta Polare 2 anni fa su tio
Oppure, molto più semplicemente, è quel consiglio federale di centro-destra eletto secondo il sistema della democrazia svizzera. Patrick28, senza nulla toglierli, penso abbia avuto ben poca voce in capitolo su questo miliardo abbondante
Equalizer 2 anni fa su tio
L'Europa ci prende regolarmente a calci nei denti e noi da buoni masochisti come premio gli diamo 1 miliardo. Che paes da balabiott!
Norvegianviking 2 anni fa su tio
Che paranoico
lui63 2 anni fa su tio
Lorenzina basta piagnucolare ????????
Nmemo 2 anni fa su tio
Ciò che in forbito linguaggio diplomatico è definito “contributo di coesione” è in buona sostanza il “prezzo” che l’EU ha chiesto alla Svizzera per mantenere gli standard di relazioni. La decisione per ovvi motivi politici e di economia reale, può solo essere quella di pagare. C’è chi vorrebbe ben altro e c’è chi mugugna. Quadri ben lo sa che è relegato a mugugnare. Lo fa consapevole del suo ruolo in quel contesto. Che si direbbe se non puntasse il dito? Sarebbe come se si squalificasse da solo, sia in casa, sia fuori.
Pepperos 2 anni fa su tio
Xké il diritto Svizzero cozza con quelli EU! Vanno armonizzati Ed è quello che sta facendo il CF. Poi se vuole aprire un contenzioso con Bruxelles libero di farlo.
ugobos 2 anni fa su tio
i soldi li stampano non ci sono problemi. il problema è che vanno sempre dove non devono
Bandito976 2 anni fa su tio
@ugobos Esatto. Poi quando il confederato chiede aiuti oltre che a compilare 8 pagine di formulari lo prende anche in quel posto
Gus 2 anni fa su tio
Non sono MAI, ripeto MAI, stato d'accordo con Quadri, ma stavolta sì!
Bandito976 2 anni fa su tio
Perché caro sig. Quadri alla svizzera piace regalare i soldi agli altri! Oltre a questo leggo che elargiranno soldi il nigeria, negli emirati arabi e nei ristorni dei frontalieri. Se ce ne sono rimasti da regalare dateli anche a me cosí oltre a 30 facciamo 31
oxalis 2 anni fa su tio
Lo vuoi proprio prendere in quel posto per l'ennesima volta, ridicolizzando ad oltranza non soltanto te, che sarebbe il minor dei mali, ma tutto il cantone che purtroppo rappresenti a Berna. Dagan un tai...
Bleniese 2 anni fa su tio
@oxalis Uno che parla così è di sicuro uno che ciuccia alla mangiatoia di noi poveri tapini che paghiamo le tasse...
GI 2 anni fa su tio
Non sono quasi mai d'accordo con quanto "reclamato" dal signor Quadri....ma in questo specifico caso (forse anche a seguito della concomitanza degli eventi....) posso capire la sua richiesta che, spero, sia condivisa anche da altri membri delle Camere...
Danny50 2 anni fa su tio
Mulini a vento. I venduti, supportati da poveri cristi come patrick28, non demorderanno mai. Tanto chi decide di buttare soldi dalla finestra o sono dei mantenuti con diritto di voto oppure sono parte della fucaglia a Berna che da buoni parassiti succhiano i contribuenti svizzeri per farsi notare dai loro idoli, magna magna come loro.
patrick28 2 anni fa su tio
oh Lorenzina. Cambia disco !!!

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 02:32:15 | 91.208.130.86