Keystone
BERNA
23.11.2017 - 17:550

Il miliardo di coesione non convince la destra

Secondo UDC e PLR, Berna ha promesso il denaro senza nessuna contropartita concreta

BERNA - Suscita critiche a destra l'annuncio odierno del Consiglio federale di voler versare 1,3 miliardi per la coesione europea. Secondo UDC e PLR, Berna ha promesso il denaro senza nessuna contropartita concreta. Più morbida la posizione del PPD, soddisfatto, ma in attesa di risposte concrete, mentre per il PS si tratta di una buona decisione.

Per i democentristi questo "versamento per la coesione" è uno scandalo, un regalo di Natale al presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, si legge in una nota diffusa dal partito nel pomeriggio, che parla di atteggiamento di sottomissione davanti a Bruxelles.

La maggioranza del governo continua a porre gli interessi dell'UE al di sopra di quelli del suo proprio Paese, prosegue l'UDC, chiedendo al Consiglio federale di non fare promesse all'UE prima delle decisioni del parlamento. La formazione guidata da Albert Rösti annuncia sin d'ora la propria opposizione al progetto quando sarà in consultazione.

Investimento nel futuro per PLR

In una nota, il PLR pone una serie di condizioni al versamento della somma: le relazioni bilaterali devono assolutamente presentare progressi durevoli e i progetti devono fornire una plusvalenza alla Confederazione. Il contributo non è un regalo, ma un investimento nelle relazioni future, secondo il partito.

Il PLR chiede che venga effettuata una valutazione completa del dossier europeo. L'esecutivo deve mostrare come intende difendere gli interessi del nostro Paese e proseguire gli accordi bilaterali. Se verrà proposta una strada accettabile nella futura relazione tra Berna e Bruxelles, allora il PLR sosterrà il contributo.

PPD soddisfatto, ma...

Il PPD plaude alla decisione odierna. «Il Consiglio federale ha ottenuto molto dall'UE nel corso dei negoziati», ha dichiarato all'ats Elisabeth Schneider-Schneiter. La consigliera nazionale basilese avrebbe però voluto risposte più concrete.

Il governo è stato troppo vago sull'accordo quadro. «Per il PPD è importante che Svizzera e UE trovino una soluzione istituzionale accettabile per la politica interna», ha aggiunto. Berna deve continuare a decidere in modo indipendente sul versamento di questo contributo, secondo il PPD.

Buona decisione per PS

La decisione del Consiglio federale di continuare a versare il miliardo di coesione è giusta, secondo il PS. Un'Europa stabile e prospera è nell'interesse della Svizzera, indica la formazione politica su Twitter.

In una nota diffusa all'ats, l'Estonia, presidente di turno dell'UE, "accoglie calorosamente" la decisione della Svizzera in favore di una coesione economica e sociale dell'Unione. «Siamo convinti che aiuterà un numero importante di progetti destinati a ridurre le disparità economiche e sociali nell'UE e rafforzerà le relazioni bilaterali».
 
 

2 mesi fa La Svizzera verserà 1,3 miliardi all'Unione europea
Commenti
 
Lucadue 1 mese fa su tio
Va bene che al giorno di oggi i milioni son poca cosa, ma 1 miliardo, detto in parole pezzenti, equivale pur sempre a 1000 milioni. Tanti pochi fanno assai, e a questo punto dovrebbe il popolo "Sovrano" poter decidere se sia necessario versare tal somma nella poubelle europea, oppure alleviare fiscalmente i cittadini svizzeri che sono già fin troppo buoni contribuenti. Al "Sovrano" l'ultima sentenza? Dubitare dell'effetto di questa probabile ultima sentenza è lecito, esserne convinti è da illusi.
Bandito976 1 mese fa su tio
I soldi pubblici dovrebbe essere il popolo a decidere con una bella votazione.
SO2 1 mese fa su tio
I 7 stolti...
Monello 1 mese fa su tio
@SO2 Blocher ....dove sei ???????
Libero pensatore 1 mese fa su tio
Leggendo l'articolo per me non è molto chiaro il motivo per cui vengono versati questi soldi. A cosa e a chi servono essattamente? Per che progetti? Noi come svizzeri cosa ci guadagnamo? Perché se è un investimento voglio capire dov'è il rendimento. Non sarebbe forse meglio investire questi soldi da noi? Per progetti nostri? E l'Europa versa qualcosa a noi? Basta con ste cazzate per favore. Sono anni che ci stanno massacrando e noi dobbiamo pure pagarli? O forse si tratta di pagare per farsi rompere meno le palle su certi dossier? Paghiamo questa cifra e poi siamo ancora sulle black list di paesi che fanno parte dell'UE?
limortaccituoi 1 mese fa su tio
@Libero pensatore Ogni stato che fa parte dell'Unione Europea deve pagare una quota annuale per beneficiare dei vantaggi che l'UE offre. La svizzera, visto che ha deciso di far parte del mercato unico, che ci porta tanti quattrini (nemmeno i leghisti negano questa evidenza), deve pagare la sua quota. Io, da ingenuo quale sono, suppongo che a Berna i conti li sappiano fare e che il miliardo e tre che versiamo torna indietro con gli interessi. Ma magari mi sbaglio...se tu hai qualche numero che dimostri qualcosa di quello che dici fammelo avere ;)
Lucadue 1 mese fa su tio
@limortaccituoi Potresti elencarmi, illuminando il mio modesto pensiero, quali sarebbero e quanta sarebbe la consistenza di tali vantaggi per noi poveri extraeuropei? Te ne sarei grato.
limortaccituoi 1 mese fa su tio
@Lucadue Per esempio accedere al mercato europeo, con tutto quello che ne comporta per esportazioni e importazioni. L'economia però non si spiega su un blog, pigliati un libro come ho fatto io e studia.
Lucadue 1 mese fa su tio
@limortaccituoi Ho scritto NOI POVERI EXTRAEUROPEI, non citavo i borsoni sapienti e colti come tè.
WGWG 1 mese fa su tio
Premetto che non mi sento più rappresentato quale cittadino svizzero dai sette polli compreso il pugno ticinese
WGWG 1 mese fa su tio
@WGWG Mi correggo il puffo ticinese
WGWG 1 mese fa su tio
I sette si stanno bevendo il cervello. Ma forse stanno giocando con il denaro dei cittadini che faticano a pagare le imposte e talvolta facendo rinunce. Poi si fanno mille discussioni per AVS e il suo futuro ! Non sarebbe meglio investire quel denaro nell AVS e non in una UE che sta fallendo giorno dopo giorno. Spero che ci sia qualcuno che usi il cervello. Sarebbe un insulto verso chi i soldi li guadagna sudando. Poi per darli a chi ... e per cosa è con quale contro partita ? Bilaterali in favore della Svizzera o per le reciprocità non rispettate. Per essere ancora in una lista nera con l Italia per aver concesso ogni e qualsiasi richiesta e ricatto dell UE.Basta è ora di finirla camminiamo con le nostre gambe e non con le stampelle degli altri a buon intenditor poche parole.
sedelin 1 mese fa su tio
DISASTRO! VERGOGNA! SCANDALO! abbiamo tanti cittadini svizzeri (e non)che faticano a campare: giovani, famiglie, bambini poveri -sì, svizzeri - anziani in AVS e regaliamo un miliardo?????!!!!
lo spiaggiato 1 mese fa su tio
@sedelin Il sovrano ha detto che agli anziani non servono altri soldi quindi smettiamola di menar il can per l'aia von questa storia pf.!...
Potrebbe interessarti anche
Tags
ue
coesione
plr
berna
ppd
decisione
consiglio federale
consiglio
contributo
ps
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-22 18:46:58 | 91.208.130.87