Keystone
SVIZZERA
07.06.2017 - 14:410

«L'importazione di foie gras e cosce di rane va proibita»

Né è convinto il Consiglio nazionale approvando una mozione di Matthias Aebischer che chiede il divieto dell'import di prodotti ottenuti infliggendo sofferenze agli animali

BERNA - L'importazione in Svizzera di foie gras, cosce di rana e pellicce potrebbe presto essere vietata in Svizzera. Il Consiglio nazionale ha infatti approvato con 97 voti contro 77 e 17 astenuti una mozione di Matthias Aebischer (PS/BE) che chiede il divieto dell'import di prodotti ottenuti infliggendo sofferenze agli animali.

I contadini svizzeri devono rispettare limitazioni molto severe e i loro prodotti subiscono la concorrenza di quelli esteri che non devono sottostare alle stesse regole, ha spiegato Aebischer. Bisogna abolire queste differenze, è una questione di logica e di protezione degli animali, ha sostenuto il bernese.

Per il consigliere federale Alain Berset, contrario alla mozione, le proposte di Aebischer sono di difficile attuazione: «Occorrerebbe dapprima chiarire e definire nella legislazione quali metodi di produzione impiegati all'estero sono da ritenere un maltrattamento¢, ha sostenuto il responsabile del Dipartimento dell'interno.

L'eventuale divieto potrebbe inoltre essere effettivo solo se si conosce come effettivamente i prodotti in questione sono fabbricati. Ciò potrebbe rivelarsi difficile se non addirittura impossibile da controllare oltre che molto costoso, ha sottolineato Berset.

Molti prodotti come cosmetici o additivi alimentari, inoltre, contengono componenti di origine animale che non sono chiaramente riconoscibili come tali. La norma proposta potrebbe anche essere incompatibile con le prescrizioni dell'Organizzazione mondiale del commercio e con gli accordi conclusi con l'UE, ha affermato, invano, Berset.

L'atto parlamentare passa ora al Consiglio degli Stati.

Commenti
 
pulp 2 anni fa su tio
e con la carne "Halal"? Che dicono i "compagni" rosso - Verdi?
Nicklugano 2 anni fa su tio
Ma dico, il Consiglio Nazionale non ha di meglio da fare? Forse bisognerebbe spiegargli che il popolo è in grado da solo di decidere se vuole o meno acquistare questi prodotti.
vulpus 2 anni fa su tio
Fromagin dala val da Mügg e carna seca dal Grisun...
Bacaude 2 anni fa su tio
Invece di manufatti provenienti da Cina e/o Bangladesh che non rispettano i minimi criteri di tutela dei lavoratori e/o consumatori nooo??!! Mah, stiamo diventando una società strana...
Gio 2 anni fa su tio
Per fortuna ho amici francesi che quando vengono a trovarmi mi portano queste meraviglie culinarie.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-16 04:54:35 | 91.208.130.85