Immobili
Veicoli

BERNANotifica dei dividendi, dal 15 febbraio si potrà chiedere il rimborso degli interessi di mora

01.02.17 - 13:48
BERNA
01.02.17 - 13:48
Notifica dei dividendi, dal 15 febbraio si potrà chiedere il rimborso degli interessi di mora

BERNA - Dal prossimo 15 febbraio, e per un anno, le aziende potranno chiedere il rimborso degli interessi di mora versati perché la notifica dei pagamenti di dividendi interni è stata fatta dopo il termine di 30 giorni previsto dall'Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC). Lo ha deciso il Consiglio federale fissando per quella data l'entrata in vigore della riveduta Legge federale sull'imposta preventiva (LIP).

Le aziende interessate sono circa 70mila sulle 400mila sottoposte all'imposta preventiva. Queste società possono attualmente usufruire di una speciale procedura per la dichiarazione dei ricavi sottoposti all'imposta anticipata. Se però non rispettano il termine di 30 giorni devono versare l'imposta anticipata con un interesse di mora del 5%.

La revisione della LIP, recentemente adottata dal Parlamento, abolisce questi interessi moratori; la regolamentazione verrà inoltre applicata in maniera retroattiva dal 2011. I ritardatari dovrebbero tutt'al più versare una multa di 5 mila franchi al massimo. Questa nuova disposizione costerà alla Confederazione 600 milioni di franchi.
 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA