LUCERNA
19.08.2015 - 10:160

Sinistra con PVL e PPD con PLR al Nazionale

LUCERNA - Inusuali congiunzioni di liste nel canton Lucerna in vista delle elezioni federali d'ottobre per il Consiglio nazionale. I partiti di sinistra si alleano con i Verdi-liberali. Anche PPD e PLR, tradizionalmente rivali, hanno deciso di unire le liste.

L'alleanza fra PPD e PLR - una prima nel cantone - è stata approvata lunedì sera dal comitato direttivo popolare democratico e martedì, quasi all'unanimità, anche dai delegati liberali-radicali. Alla congiunzione prendono parte anche il PBD e il Partito evangelico (PEV), due partiti che non hanno tuttavia grande peso a Lucerna.

Non si tratta di un "matrimonio", ma di un'alleanza che ha lo scopo di non disperdere i voti residui, hanno sottolineato i responsabili dei due principali partiti.

A sinistra, il PS e i Verdi hanno a loro volta approvato un'alleanza strategica con il PVL. Il comitato direttivo dei Verdi liberali si deve ancora esprimere sulla questione. Obiettivo di questa alleanza è di evitare che l'UDC - partito che rimane da solo - possa riconquistare il seggio andato quattro anni fa "di misura" al PVL.

I dieci seggi del canton Lucerna in Consiglio nazionale sono attualmente ripartiti fra 3 esponenti del PPD, 2 UDC, 2 PLR, 1 PS, 1 Verde e 1 del PVL.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 07:31:21 | 91.208.130.89