GINEVRA
16.01.2014 - 08:140
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:05

Richemont incrementa le vendite del 3% nel terzo trimestre 2013/14

GINEVRA - Il gruppo del lusso ginevrino Richemont ha incrementato il fatturato del 3% a 2,94 miliardi di euro (3,64 miliardi di franchi) nel terzo trimestre del suo esercizio 2013/2014, chiuso a fine dicembre, rispetto allo stesso periodo contabile precedente. A tassi di cambio costanti, la progressione per questo periodo che include le festività natalizie è del 9%.

"Nel complesso, questo trimestre è in linea con i sei primi mesi dell'esercizio", scrive Richemont oggi nel suo bilancio intermedio. Le vendite nel settore della gioielleria e in quello dell'orologeria sono aumentate rispettivamente del 3% (+10% a tassi costanti) e del 4% (+9%), a 1,52 miliardi di euro e 817 milioni di euro.

Su nove mesi, il fatturato del gruppo è migliorato del 4% (+9% a tassi costanti) a 8,27 miliardi di euro. Richemont precisa che i dati per i periodi di riferimento dell'esercizio 2012/2013 sono stati rivisti in funzione di cambiamenti delle norme contabili.

Il gruppo, controllato dalla famiglia sudafricana Rupert, non fa previsioni per l'insieme dell'esercizio in corso. Rileva che per il momento, il rafforzamento dell'euro rispetto a yen e dollaro ha un effetto negativo sui fatturati.



ATS

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-15 13:55:59 | 91.208.130.86