STATI UNITI / SVIZZERA
26.04.2013 - 22:120
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:09

Tangenti a medici, nuove accuse per Novartis

Il Dipartimento di giustizia ha annunciato di aver avviato un'azione legale contro la divisione statunitense del colosso farmaceutico

NEW YORK - Il Dipartimento americano di giustizia ha annunciato oggi di aver avviato un'azione legale contro la divisione statunitense di Novartis, accusandola di aver pagato tangenti e offerto sontuose cene a medici per incoraggiarli a prescrivere le medicine contro l'ipertensione e altre malattie.

I pagamenti effettuati da Novartis Pharmaceutical erano iscritti come onorari per i dottori per la loro partecipazione a programmi educativi, nei quali dovevano mostrare slide e istruire altri medici sui medicinali usati. Le presentazioni, secondo le accuse, non erano però altro che uscite sociali per i medici. Novartis afferma che "si difenderà".

Due giorni fa, sempre nei confronti di Novartis, era stato aperto un'analogo procedimento per frode contro le assicurazioni sanitarie: la multinazionale renana avrebbe incitato diverse farmacie a favorire uno dei suoi prodotti.

Ats


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 20:19:37 | 91.208.130.86