BERNA
04.09.2012 - 09:340
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

PIL svizzero calato dello 0,1% nel secondo trimestre 2012

BERNA - Lieve rallentamento della crescita economica svizzera: il prodotto interno lordo (PIL) è sceso infatti dello 0,1% nel secondo trimestre 2012. Nei primi tre mesi dell'anno il PIL era progredito dello 0,5% (tasso poi riveduto allo 0,7%). L'ultimo calo (-0,2%) risale invece al terzo trimestre del 2011. Lo indica oggi in una nota la Segreteria di Stato dell'economia (SECO).

Rispetto al periodo aprile-giugno dello scorso anno, il PIL è tuttavia salito dello 0,5%. Nel secondo trimestre di quest'anno, le esportazioni di merci (-0,7%) e servizi (-0,9%) hanno avuto un impatto negativo sulla crescita. Stimoli sono invece giunti dai consumi privati (+0,3%) e pubblici (+1%).

Per quanto riguarda la produzione, la creazione di valore aggiunto nell'industria (-1,1%), nel commercio (-0,7%)e nella fornitura di servizi finanziari (-0,8%) ha subito una contrazione.



ATS
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 06:33:08 | 91.208.130.87