Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
SVIZZERA
20.10.2020 - 11:140

Cento franchi in più nella busta paga Coop

Si tratta di una misura voluta per ringraziare l'impegno dimostrato durante il periodo del coronavirus

Saranno ritoccati al rialzo soprattutto gli stipendi minimi e quelli di fascia bassa

BASILEA - Buste paga più pesanti in vista per i dipendenti di Coop: il colosso del commercio al dettaglio aumenterà dell'1% la massa salariale l'anno prossimo. A essere ritoccati al rialzo sono soprattutto gli stipendi minimi e quelli di fascia bassa.

In questo modo, Coop intende ringraziare i propri collaboratori per il grande impegno di cui hanno dato prova durante l'impegnativo periodo del coronavirus, spiega l'azienda in un comunicato odierno. Tutto il personale che guadagna meno di 4700 franchi al mese otterrà un ritocco generalizzato. La remunerazione minima e i salari di riferimento progrediranno di 100 franchi al mese. Gli stipendi di fascia superiore saranno adattati individualmente.

Stando a Coop, quanto deciso è frutto di trattative definite costruttive tra i vertici aziendali e i partner sociali, vale a dire Società degli impiegati del commercio, Syna/OCST, Unia e Associazione degli impiegati Coop (AIC), che da parte loro accolgono favorevolmente questo sviluppo.

La cooperativa ricorda anche che per via dell'impegno straordinario durante la crisi del Covid-19 ai dipendenti è già stato corrisposto un premio di 500 franchi. Secondo l'azienda Coop, continua peraltro a proporre le migliori condizioni di lavoro nel commercio al dettaglio svizzero, versando per esempio due terzi dei contributi della cassa pensioni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-23 13:32:45 | 91.208.130.86