Archivio Keystone
SVIZZERA
22.04.2020 - 07:490
Aggiornamento : 08:18

Roche cresce anche nella crisi

I risultati del gruppo farmaceutico basilese sono in linea con le attese più ottimistiche

BASILEA - Il gruppo farmaceutico basilese Roche ha registrato una crescita del fatturato pari al 2% nei primi tre mesi dell'anno - 7% a tassi di cambio costanti - a quota 15,14 miliardi di franchi. La direzione, nonostante la pandemia di coronavirus, mantiene le previsioni per l'insieme dell'anno (una crescita compresa tra l'1% e il 5%) così come la sua politica espansiva di rimunerazione degli azionisti.

La crescita è generata da Pharmaceuticals, la divisione principale della società, che ha fatto segnare un aumento dei ricavi del 3% (+7% a tassi di cambio costanti) a 12,26 miliardi di franchi. Il fatturato della divisione Diagnostics è invece diminuito dell'1%, ma cresciuto del 5% a tassi di cambio costanti, a 2,88 miliardi di franchi.

Questa performance è in linea con le previsioni più ottimistiche degli analisti interpellati dall'agenzia di stampa finanziaria AWP. Questi ultimi avevano previsto un valore medio delle vendite pari a 14,87 miliardi di franchi, di cui 11,99 miliardi nel settore dei farmaci e 2,87 miliardi negli strumenti di diagnosi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-03 12:30:51 | 91.208.130.87