tipress
SVIZZERA
29.03.2020 - 10:000

Anche le FFS vogliono il lavoro ridotto

Meno treni, meno dipendenti al lavoro. L'ex regia federale colpita dal Covid-19

BERNA - Come molte altre aziende in Svizzera, anche le FFS stanno valutando la possibilità di passare in regime di disoccupazione parziale.

«Attualmente stiamo verificando con le autorità federali competenti se le FFS possono richiedere il lavoro ridotto», afferma un portavoce citato dalla NZZ am Sonntag. L'addetto stampa non ha però voluto precisare quali aree di attività siano interessate, all'interno dell'impresa con oltre 32mila dipendenti.

Le FFS hanno ulteriormente ridotto la loro offerta negli ultimi giorni. Il numero di treni che circolano è nettamente inferiore a quello previsto nell'esercizio regolare.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 06:36:15 | 91.208.130.89