BREAKING NEWS
Coronavirus: in Ticino altri 10 decessi. Ma l'aumento dei casi è più contenuto
Keystone (archivio)
SVIZZERA
20.02.2020 - 12:110

Baselworld non si fa spaventare dal coronavirus

La grande fiera del settore orologiero si svolgerà come da programma dal 30 aprile al 5 maggio

BASILEA - Nonostante le incertezze legate al coronavirus, Baselworld, la più grande fiera al mondo del settore orologiero, si terrà come previsto: MCH, il gruppo che organizza l'evento, ha annunciato oggi che il programma viene mantenuto e che la manifestazione si svolgerà nelle date indicate, fra il 30 aprile e il 5 maggio, a Basilea.

«L'edizione 2020 di Baselworld si trova sulla buona strada», afferma il direttore Michel Loris-Melikoff, citato in un comunicato. Al momento attuale non vi è alcun dubbio sulla tenuta dell'evento. Gli sviluppi relativi al coronavirus vengono però monitorati con attenzione e la società è in contatto costante con le autorità. Vengono seguite le direttive per la protezione della salute degli espositori e dei visitatori ed è stato approntato un piano d'emergenza.

La fiera, che annuncia grandi novità per l’edizione 2020, accoglierà inoltre nuovi espositori. In particolare, nel settore gioielleria gli organizzatori annunciano un incremento del 50%.

Un settore in difficoltà

Come noto quello delle fiere è un settore confrontato attualmente con grandi difficoltà. Tradizionalmente Baselworld si teneva in marzo: questo ha però generato problemi in quanto un altro evento importante del ramo, il salone internazionale dell'alta orologeria (SIHH) di Ginevra (nel frattempo ribattezzato Watches & Wonders Geneva), aveva luogo in gennaio: questa situazione costringeva i professionisti, la stampa e i clienti stranieri a recarsi in Svizzera due volte nel giro di due mesi. Da quest'anno i due appuntamenti sono perciò sincronizzati: dapprima vi è l'ex SIHH (dal 25 al 29 aprile 2020) e in seguito Baselworld.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Canis Majoris 4 sett fa su tio
Invece non si fa
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 10:33:34 | 91.208.130.85