Depositphotos (kasto)
Il numero di autovetture vendute in Svizzera ha superato le 300'000 unità l'anno scorso. Balzo delle elettriche.
SVIZZERA
06.01.2020 - 10:040

Boom di vendite per le auto elettriche

Il mercato automobilistico svizzero ha chiuso il 2019 con 311'466 nuove immatricolazioni

di Redazione
Ats Awp

ZURIGO - Il numero di autovetture vendute in Svizzera ha superato le 300'000 unità l'anno scorso, grazie soprattutto a un balzo di oltre un quarto delle vendite nel mese di dicembre. Per la prima volta, la quota di veicoli con sistemi di propulsione alternativi ha superato la soglia del 10%.

Il mercato automobilistico svizzero ha chiuso il 2019 con 311'466 nuove immatricolazioni, il 3,9% in più rispetto all'anno precedente (299'716), indica una nota odierna di auto-suisse, l'associazione che raggruppa gli importatori svizzeri di vetture. Nel solo mese di dicembre sono stati venduti quasi 35'000 nuovi veicoli, con un incremento del 26,5% rispetto all'anno precedente.

L'andamento del mercato è andato oltre le più rosee aspettative dell'associazione, che stimava vendite di 308'000 unità. Auto-suisse prevede cifre simili anche per l'anno corrente.

Grazie a un'esplosione delle vendite (+88,6%), la quota dei modelli con propulsione alternativa - elettrica, ibrida, a gas e a idrogeno - ha superato per la prima volta la soglia simbolica del 10% nel 2019, raggiungendo il 13,1%. A fare la parte del leone sono le auto elettriche (+157,7%), seguite da quelle ibride (+68%) e a gas (+55,5%).

E questa tendenza dovrebbe continuare anche quest'anno. «In considerazione del valore target di CO2 significativamente più basso di 95 grammi per chilometro, che si applica all'85% delle nuove autovetture in Svizzera nel 2020, nei prossimi mesi saranno lanciati sul mercato numerosi modelli elettrici», si legge nel comunicato.

Le statistiche danno in forte incremento, in particolare, le vendite di Tesla, passate da 1'463 unità nel 2018 a 6'061 a fine dicembre 2019. A prescindere dalla motorizzazione, a dominare il mercato sono ancora marchi noti come Volkswagen, Audi, BMW, Mercedes, Skoda, Seat, Renault, Opel, Ford.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ciapp 1 anno fa su tio
ahahah quando tutti o quasi tutti avranno uno di questi cessi , fare una ricarica costerà molto molto più di un pieno di benzina perché aumenterà leletricità come tutte le cose !!! il nuovo businest del 2020
Thor61 1 anno fa su tio
Che "Caso"!!! Praticamente quasi tutte auto D e F. Faranno come quando in Svizzera il Diesel era pari allo ZERO, incentivi a gogò, poi quando avranno un discreto parco auto addio agli incentivi e arriveranno le mazzate con altre scuse!!! Ambientali???
anndo76 1 anno fa su tio
Andrei Rezzin dovresti prima informarti come si producono le batterie al litio, come si smaltiscono e come mai le grosse multinazionale hanno fatto marcia indietro dopo un decennio di investimenti miliardari ( honda e non solo, toyota a routa n1 al mondo ) poi dall'altro dei tuoi 20anni ( dalla tua foto ) esprimi, condividi o ci illumini con i tuoi pareri...
anndo76 1 anno fa su tio
il nuovo business...vedremo quando qualche milione di veicoli dovra' essere smaltito come sara' ecologico....tipo le scorie nucleari :-(
OCP 1 anno fa su tio
Quando ci saranno almeno: - una rete di colonnine di ricarica comparabile all'attuale rete di distributori di carburanti a livello europeo e non solo svizzero; - tempi di ricarica di qualche minuto anche con batterie prossime allo 0% di carica; - una sufficiente produzione di energia elettrica a livello europeo con metodi VERAMENTE ecologici; - un costo accettabile della corrente elettrica vista la richiesta ed il consumo che ci sarà; - una produzione e smaltimento delle batterie DAVVERO a basso impatto ecologico; allora si potrà dire che l'auto elettrica sarà la scelta giusta dal punto di vista dell'ecologia e dell'usabilità. Fino a quel momento è solo un nuovo business basato sulla psicosi ecologica.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-26 12:24:31 | 91.208.130.86