Keystone
Le strutture dovrebbero essere autoesplicative e a prova di errore.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
VIDEO
VAUD
1 ora
Confessa il piromane seriale che angosciava Concise
Un 54enne, residente proprio nel piccolo comune, è stato arrestato per aver appiccato sei incendi nel canton Vaud negli scorsi mesi
SAN GALLO
2 ore
Girano una scena con le armi, ma le riprese terminano nel sangue
Tre persone sono rimaste ferite ieri mattina in un ristorante di Rapperswil-Jona nel quale una troupe stava effettuando delle scene per un film
SAN GALLO
3 ore
Sciatore investito da una valanga a Wildhaus
Il 27enne è stato soccorso e trasportato in ospedale da un elicottero della Rega
SVIZZERA
3 ore
Forze aeree isolate a causa del guasto Swisscom
È successo venerdì, proprio nei giorni in cui sono in corso i preparativi in vista del WEF di Davos
ZURIGO
3 ore
Due uomini aggrediti davanti a un cinema: uno è grave
È stato accoltellato e ha dovuto essere operato d'urgenza. Ad attaccarli è stato un gruppo di sconosciuti
SVIZZERA
4 ore
Conflitto tra Teheran e Washington: «Berna svolge un ruolo attivo»
L'ambasciatore iraniano nel nostro Paese ha precisato che la Svizzera ha proposto una serie di piani che hanno contribuito alla pace e alla sicurezza nella regione
SVIZZERA / ITALIA
5 ore
Aggredì una coppia in Calabria: fermato mentre tentava di entrare in Svizzera
Il 26enne aveva rapinato due giovani poco prima di Natale. Il 13 gennaio se l’è dovuta vedere con gli agenti elvetici
SVIZZERA / AUSTRIA
17 ore
Sciatore muore durante un'escursione a Riezlern
L'uomo è svenuto e non si più risvegliato, forse per un attacco di cuore. Il luogo dell'incidente non era raggiungibile in elicottero a causa delle cattive condizioni meteorologiche
SVIZZERA
10.12.2019 - 11:010

Snowpark: l'80% di chi si fa male ha tra i 10 e i 30 anni

Le lesioni riportate negli snowpark sono spesso gravi e riguardano la testa e la schiena

BERNA - Gli snowpark con elementi artificiali (jibs) e salti fatti di neve attirano sempre più sciatori nelle stazioni invernali svizzere. E le statistiche sugli infortuni lo confermano: una valutazione dell'UPI indica che delle 76 000 persone che devono ricorrere a cure mediche a seguito di un infortunio sportivo, una su dieci si è fatta male in uno snowpark. 

Infortunati per lo più sotto i 30 anni - Un dato importante è che negli snowpark si infortunano soprattutto i giovani: l'80% di chi si fa male ha tra i 10 e i 30 anni. Sulle piste “solo” il 43% dei feriti appartiene a questa fascia d'età. Le lesioni riportate negli snowpark, cadendo ad esempio su elementi duri, sono spesso gravi e riguardano la testa e la schiena: le ferite alla schiena sono quattro volte più frequenti negli snowpark che sulle piste. Tutti gli snowpark dovrebbero quindi essere autoesplicativi e a prova di errore: questo significa che in queste strutture gli errori devono essere meno frequenti e non devono causare lesioni gravi, soprattutto tra i bambini e i giovani. L'UPI fornisce quindi consulenza e supporto ai gestori di snowpark.

Separare e segnalare correttamente - Per prevenire gli infortuni gravi, l'UPI chiede in una nuova documentazione tecnica che gli snowpark siano segnalati meglio e separati più chiaramente dalle piste per evitare che qualcuno vi finisca per sbaglio. L'UPI raccomanda inoltre di adottare una classificazione più chiara in base al grado di difficoltà (XS-XL). «Se gli sciatori possono scegliere un grado di difficoltà adatto alle loro capacità, si divertono di più e rischiano meno di farsi male», dice Benedikt Heer, specialista dell'UPI per gli sport sulla neve.

Da XS a XL - Gli snowpark del livello XS sono pensati per gli sciatori sotto i 6 anni: offrono uno spazio ludico a misura di bambino su un terreno pianeggiante ed elementi senza altezza di caduta. I più piccoli, infatti, non sono ancora pronti ad affrontare le sollecitazioni cui è sottoposto il fisico nei gradi di difficoltà superiori. Il livello S è indicato per la maggior parte degli sciatori: bambini dai 6 anni in su, principianti e tutti coloro che non hanno molta dimestichezza con gli snowpark. I livelli XS e S propongono solo elementi percorribili anche a bassa velocità.  I ragazzi sotto i 13 anni non dovrebbero avventurarsi negli snowpark di livello M e L se non sono accompagnati da una persona esperta. L'UPI sconsiglia inoltre di aprire le strutture di livello XL a tutti, anzi raccomanda di limitarne l'accesso ai più esperti.

Le principali regole di comportamento negli snowpark

  • Indossa l'equipaggiamento di protezione: casco e paraschiena, parapolsi se fai snowboard
  • Controlla prima di saltare.
  • Pianifica il tuo percorso.
  • Inizia con un grado di difficoltà basso e progredisci un passo per volta.
  • Ai principianti l'UPI raccomanda di seguire un corso in una scuola di sci o snowboard.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-19 14:01:36 | 91.208.130.89