Tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FOTO
VAUD
2 ore
Extinction Rebellion blocca la rue Centrale a Losanna
Circa 500 persone stanno manifestando da questa mattina a favore della crisi climatica
SVIZZERA
3 ore
"Veiko" mostra i muscoli: venti fino a 160 km orari
Le raffiche calde e tempestose hanno spazzato la Svizzera la scorsa notte. E in montagna aumenta il pericolo valanghe
FOTO
APPENZELLO ESTERNO
6 ore
La stalla prende fuoco: 200 maiali uccisi dalle fiamme
Il rogo è scoppiato nella notte a Hundwil. Per spegnerlo sono intervenute circa 100 persone
SVIZZERA
7 ore
Denner, i piccoli negozi nelle zone rurali potrebbero chiudere
La catena sta valutando il ritiro dalle regioni più isolate: «Piccole filiali difficili da gestire»
FOTO E VIDEO
ZURIGO
21 ore
L'ultimo saluto a Kuhn: «Grazie per tutto, Köbi»
La Svizzera calcistica, ma non solo, ha reso omaggio a Zurigo all'ex selezionatore nella Nazionale. Magnin: «Era un uomo del popolo». Frei: «Una leggenda»
GINEVRA
21 ore
Arrestato il deputato Simon Brandt
L'accusa è "violazioni del segreto d'ufficio"
TURGOVIA
23 ore
Frontale fra un camion e un trattore
I due conducenti hanno riportato solo lievi ferite
SVIZZERA
23 ore
Il Consiglio federale in breve
Ecco il riassunto di tutte le decisioni prese dal Governo nella giornata odierna
SVIZZERA
1 gior
Torturati e uccisi per soldi, prigione a vita per un 30enne
Nel 2016, l'uomo, con la complicità della moglie e di un garagista, tolse la vita a un 36enne e a un 25enne
SVIZZERA
1 gior
Il canone per le imprese è anticostituzionale
Per il Tribunale amministrativo federale la classificazione in sei livelli tariffari è troppo indifferenziata
VAUD
1 gior
Vaud mette al bando le antenne 5G
Il Consiglio di Stato ha deciso di confermare il divieto finché la Confederazione metterà a disposizione strumenti che consentano ai cantoni di verificare i valori limite delle radiazioni
SVIZZERA
03.12.2019 - 15:190

L'onda verde colpisce anche le automobili

Nel 2019 è stato per la prima volta sfondato il muro delle diecimila vetture elettriche immatricolate in un anno: a novembre erano già 10'329

di Redazione
ats

BERNA - Per la prima volta oltre 10'000 vetture elettriche sono state immatricolate in un solo anno in Svizzera: il numero (precisamente 10'329) è stato raggiunto nel corso di novembre. La forte crescita (erano 4366 nei primi undici mesi del 2018) va comunque messa in relazione con le quasi 280'000 auto vendute complessivamente.

Stando ai dati diffusi oggi dall'associazione degli importatori Auto-Svizzera, le vetture elettriche hanno rappresentato il 3,7% del totale dei 276'641 mezzi acquistati: un quota ancora esigua, ma più che raddoppiata dall'1,6% dell'anno scorso. Se si aggiunge anche le ibride a benzina (6,7%) e quelle diesel (1,2%) si raggiunge il 12% di motori alternativi.

"Oltre 10'000 auto elettriche in meno di un anno rappresentano una pietra miliare per la mobilità elettrica nella Confederazione", afferma il portavoce di Auto-Svizzera Christoph Wolnik, citato in un comunicato. La quota del 3,7% viene considerata come una delle più elevate al mondo e raggiunta nonostante siano pochi i cantoni che favoriscano in modo coerente questo approccio ai trasporti.

Dalle statistiche si conferma la crisi del diesel tradizionale, la cui quota scende (sempre considerando i primi undici mesi del 2018 e del 2019) dal 29,9% al 25,9%: ne sono stati venduti 71'524 (-12%). Pure ribadita è l'avanzata dei 4x4: 133'033 hanno lasciato i concessionari, il 50,6% del totale (48,9% in precedenza).

Complessivamente nel periodo gennaio-novembre la progressione delle vendite si è attestata all'1,6%. Per il solo mese di novembre è invece dello 0,5% (a 24'228 vetture).

Per quanto riguarda le singole marche - e tornando ai dati su undici mesi - Volkswagen rimane la casa automobilistica di gran lunga più amata in Svizzera, con 30'557 vetture comprate, in progressione del 2,6%, davanti a Mercedes (23'850), BMW (21'916), Skoda (21'425), Audi (16'279), Seat (12'878), Ford (12'594), Renault (10'322), Toyota (9855), Opel (9252), Peugeot (8042), Volvo (7909), Fiat (7718), Hyundai (7590), Dacia (7394) e Suzuki (7138).

Più staccata (e dopo ancora altri marchi) è Tesla, con 4739 vetture vendute: l'automobile elettrica americana presenta però l'aumento di gran lunga maggiore, pari al 274% (1268 veicoli nello stesso periodo del 2018), grazie probabilmente al superamento dei problemi di fornitura. La quota di mercato è dell'1,7% e supera ormai case automobilistiche tradizionalmente forti nella repubblica dei 26 cantoni quali Honda, Kia, Land Rover, Mitsubishi e Subaru.

Commenti
 
cambiamainagota 1 sett fa su tio
"Più staccata (e dopo ancora altri marchi) è Tesla, con 4739 vetture vendute: l'automobile elettrica americana presenta però l'aumento di gran lunga maggiore, pari al 274% (1268 veicoli nello stesso periodo del 2018), grazie probabilmente al superamento dei problemi di fornitura. La quota di mercato è dell'1,7% e supera ormai case automobilistiche tradizionalmente forti nella repubblica dei 26 cantoni quali Honda, Kia, Land Rover, Mitsubishi e Subaru." Malgrado gli interessi in ballo e chi si ostina a non accorgersi che è finito il "magna-magna" di un servizio da far pagare 150 frs all' ora di manodopera, è solo questione di tempo......ciamatele "auto fiammifero", chiamatele "macchinine" ma solo chi non le ha provate non ha ancora capito che le auto a combustione sono "vecchie". Chi come me è passato all' elettrico, malgrado bisogna cambiare mentalità di guida e ricarica, non tornerebbe più ad un auto a combustione....
cambiamainagota 1 sett fa su tio
@cambiamainagota p.s. rimanete pure alle vostre auto perchè ultimamente tra Agno e Grancia fatico a trovare un posteggio per auto elettriche libero......-:)
Bayron 1 sett fa su tio
Onda Verde per 10 mila catorci venduti?? Ridicolo
Lore62 1 sett fa su tio
@Bayron Catorci?? Probabilmente non hai mai provato un elettrica sportiva...
sedelin 1 sett fa su tio
@Bayron Hai una tesla o una lamborghini?
miba 1 sett fa su tio
Avrebbero potuto riassumere tutto in poche parole semplicissime: preparatevi, nuove tasse in arrivo....
cambiamainagota 1 sett fa su tio
@miba risparmieremo in costi sulla salute
miba 1 sett fa su tio
@cambiamainagota Sì, quando poi stai male secondo te dovrebbero risparmiare anche sulle sirene (inquinamento acustico) e sulle luci blu (inquinamento luminoso) dell'ambulanza :):):)
cambiamainagota 1 sett fa su tio
@miba risparmieremo sulla salute perchè con l' aria meno inquinata avremo meno problemi di asma ecc ecc.... din don
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 16:20:34 | 91.208.130.87