keystone-sda.ch/ (MARTIAL TREZZINI)
SVIZZERA
08.10.2019 - 12:180

Migros aumenta la massa salariale nel 2020. Critiche da Unia

La misura si applica ai collaboratori e ai settori assoggettati al contratto collettivo nazionale di lavoro

ZURIGO - Il Gruppo Migros annuncia un aumento della massa salariale tra lo 0,5 e lo 0,9% da inizio 2020. La misura si applica ai collaboratori e ai settori assoggettati al contratto collettivo nazionale di lavoro della Migros.

Gli aumenti salariali dei singoli collaboratori vengono determinati individualmente in base alla funzione ricoperta e alla valutazione delle prestazioni, spiega il gruppo in un comunicato odierno.

«Siamo lieti di aver potuto raggiungere, di concerto con le nostre parti sociali interne ed esterne, una soluzione comune e condivisa che risulti attuabile nelle impegnative condizioni di mercato attuali», afferma nella nota Sarah Kreienbühl, membro della direzione generale della Federazione delle coopertaive Migros (FCM).

Da parte sua Caroline Schubiger, responsabile della divisione Professione e consulenza della Società degli impiegati del commercio (SIC), citato nella stesso comunicato, sostiene che "«il gruppo Migros ha avuto un anno turbolento. Ora gli aumenti salariali sono un segnale importante per i collaboratori».

In una nota separata il sindacato Unia critica l'ampiezza degli aumenti: in molti casi non basta a coprire i costi di vita dei dipendenti. Per gli stipendi più bassi è necessario compensare il rincaro. Inoltre bisogna prevedere un importo sufficiente per controbilanciare la perdita di potere d'acquisto degli ultimi anni. Unia esige inoltre misure per garantire la parità salariale tra uomo e donna.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 11:04:23 | 91.208.130.85