Keystone
SVIZZERA
23.09.2019 - 08:460
Aggiornamento : 09:05

Kühne+Nagel: dal 2020 soluzioni di trasporto a zero emissioni di CO2

Come primo passo sono state scelte tutte le spedizioni marittime raggruppate

SCHNINDELLEGI - A partire dall'anno prossimo il gigante della logistica Kühne+Nagel offrirà soluzioni di trasporto a zero emissioni di carbonio. Per arrivare a questo obiettivo l'azienda da una parte diminuirà il proprio impatto e dall'altra proporrà ai clienti modalità per ridurre la loro impronta energetica.

Come primo passo, tutte le spedizioni marittime raggruppate a partire dal 2020 saranno a zero emissioni di carbonio, ha indicato la società di Schindellegi (SZ) in un comunicato odierno.

Il gruppo si è dato un programma - "Net Zero Carbon" - che comprende l'identificazione, la riduzione e la compensazione del CO2. Per supportare la propria clientela verso la neutralità delle emissioni l'impresa è impegnata in progetti ambientali in Myanmar e Nuova Zelanda, nonché in attività di compensazione in linea con i più elevati standard internazionali, affermano i vertici.

Società con origini tedesche, Kühne+Nagel è un colosso dei trasporti, numero uno al mondo nel trasporto navale globale e numero due nel comparto aereo. Ha 82'000 dipendenti e un fatturato di quasi 21 miliardi di franchi. L'azienda è quotata alla borsa svizzera.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Thor61 8 mesi fa su tio
Non vorrà mica eliminare i suoi 82.000 dipendenti, perchè solo in tal modo costoro smetteranno di emettere CO2. ;o)))) Certo che la fantasia non gli manca (Come la faccia di tolla) visto che a parlare è colui che è leader mondiale anche dell'inquinamento marittimo a quanto dice l'articolo! E magari qualcuno ci crede!!! ;o))))
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-28 23:12:49 | 91.208.130.85