Keystone (archivio)
Renato Fasciati, CEO della Ferrovia retica.
SVIZZERA
05.09.2019 - 16:140
Aggiornamento : 17:34

«Ho il lavoro dei miei sogni», ma per il dopo Meyer gli occhi puntano a lui

Renato Fasciati, attuale direttore della Ferrovia retica, è considerato il successore ideale alla testa delle FFS

COIRA - Sarebbe Renato Fasciati, attuale direttore della Ferrovia retica (RhB), il successore ideale di Andreas Meyer alla testa delle FFS. Il 44enne engadinese tuttavia ha già comunicato ai vertici delle FFS di non essere interessato alla posizione e di volere continuare il suo impegno quale direttore della RhB.

Il suo nome circola già nel settore dei trasporti pubblici quale candidato ideale dopo che, appena ieri, Andreas Meyer ha annunciato le sue dimissioni da direttore delle FFS per la fine del 2020. Lo riportano oggi la NZZ e il Tages Anzeiger.

Raggiunto da Keystone-ATS Fasciati ha ricordato che ricopre da soli tre anni il ruolo di direttore alla RhB, ma con grande soddisfazione: «Sono in corso progetti interessanti che ho iniziato ed ho intenzione di portare a termine», ha affermato, ribadendo di avere già deciso di proseguire il proprio impegno presso l'azienda ferroviaria grigionese e di averlo già comunicato alle FFS, mettendo così fine a qualsiasi ulteriore speculazione su una sua possibile investitura.

«Si esaminano candidati alla sostituzione sia internamente che esternamente», ha dichiarato ieri Monika Ribar, presidente del Consiglio d'amministrazione dell'azienda, aggiungendo che particolarmente importante è che il nuovo direttore sia una persona che abbia affinità con la politica e l'opinione pubblica.

Fasciati guida con successo la RhB da metà 2016, si legge sulla NZZ, e ha dimostrato di essere in grado di gestire il rapporto con la politica e individuare la giusta strategia aziendale. Secondo una classifica, tra l'altro, la Ferrovia retica è risultata uno dei datori di lavoro più apprezzati in Svizzera nel 2018. Sotto l'egida di Fasciati, inoltre, l'azienda ha aumentato il numero di passeggeri, che era in calo da anni, ed è sulla buona strada per quanto riguarda i progetti di espansione.

Nella sua carriera Fasciati, che ha studiato economia all'Università di San Gallo, può annoverare diversi incarichi di responsabilità nel settore ferroviario, quali quello di amministratore delegato di zb Zentralbahn AG fino al 2016, responsabile dello sviluppo aziendale FFS Cargo SA e responsabile di progetto della segreteria generale FFS.

Altri tre nomi circolano tra i media quali possibili successori di Meyer: Cornelia Mellenberger, responsabile FFS Traffico a lunga percorrenza, Jeannine Pilloud, fino allo scorso febbraio delegata FFS per lo sviluppo del settore dei trasporti pubblici ed ex direttrice Viaggiatori, e il direttore della seconda azienda ferroviaria svizzera, la BLS, Bernard Guillemond.

1 mese fa Andreas Meyer se ne va, fra qualche elogio e parecchie critiche
1 mese fa Ecco quanto ha guadagnato Meyer in questi 12 anni
1 mese fa «La decisione sul successore di Meyer spetta al cda»
1 mese fa Meyer se ne va, i problemi restano
1 mese fa Andreas Meyer rassegna le dimissioni da CEO delle FFS
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 22:24:35 | 91.208.130.87