Keystone
SVIZZERA
07.08.2019 - 06:000
Aggiornamento : 09:41

Quella guerra dei dettaglianti per accaparrarsi gli apprendisti

E che viene portata avanti a suon di regali perché è difficile trovare forze nuove visto che sempre più giovani decidono di continuare a studiare

ZURIGO - Se fai un apprendistato da Lidl, l'azienda ti regala un abbonamento generale per i mezzi. In questo modo il discount, che nel 2020 avrà bisogno di 50 tirocinanti spera di risultare più attraente.

Una pratica che, forse non lo sapevate, è condivisa da diversi dettaglianti: Coop ti dà un buono da 500 franchi, la Migros vacanze aggiuntive e vantaggi bancari, MediaMarkt un laptop che puoi tenere anche quando hai completato il percorso.

Come mai? Perché anche se il settore del commercio al dettaglio è estremamente popolare si fa fatica a trovare nuova linfa: «Aumentano i giovani che continuano a studiare, e non è facile per loro riempire i posti vacanti», commenta Marta Kwiatkowski del Gottlieb Duttweiler Institute.

Ma anche se è prassi, non significa che sia una cosa per forza di cose corretta: «Per certi versi è un po' una forma di bullismo economico esercitato dalle grandi catene», spiega Kwiatkowski, «le vittime, in questo senso, sono soprattutto le altre aziende più piccole che non possono mettere sul tavolo le medesime offerte».

Commenti
 
Led Swan 2 sett fa su fb
Bravissimi, peccato che poi terminato l'apprendistato ti ritrovi con un diploma equivalente ad una laurea in ingegneria spaziale conseguita a Tirana e non trovi un buco di lavoro neanche a prostituirti. Infatti buona parte delle persone in assistenza, con diploma, sono proprio venditori/trici al dettaglio...
87 2 sett fa su tio
Interessante. Quindi la prassi è concedere una gratifica preventiva agli apprendisti, che lavoreranno al pari di un ''operaio non qualificato'' (leggesi ''manovale'') ma con un terzo dello stipendio, e che alla fine della carriera di studio l'apprendista deve ringraziarti dell'opportunità concessagli. È vero, potresti assumere il neo-diplomato a fine studi, che prenderà il posto di un neo-pensionato; ma in quest'epoca di taglio del personale per ogni dipendente che va in pensione, ne vengono licenziati ancora tre per ridimensionamento dell'organico.
Michela Michi 2 sett fa su fb
Non ho compreso una cosa: nell'articolo si parla di Lidl, Migros e Mediamarkt, poi si parla di aziende piccole... non è che siano proprio piccole queste aziende🤔
Paolo Longoni 2 sett fa su fb
Provo a spiegarglielo con parole mie. Grandi aziende (lidl, mediamarkt... Etc) fanno regali ai futuri apprendisti a DISCAPITO delle PICCOLE aziende (ortofrutta da Gino e famiglia) che avendo un volume di affari minore non possono permettersi. Così facendo il giovane preferirà andare da mediamarkt, piuttosto che all'ortofrutta di Gino e famiglia, perché questi ultimi non possono permettersi di regalare laptop agli apprendisti. Basta leggere é tutto scritto in italiano molto comprensibile 😉
Alessandro Milani 2 sett fa su fb
Praticamente una massa di ladri sfruttatori
Michela Michi 2 sett fa su fb
Paolo sì effettivamente è molto comprensibile ... si vede che ero ancora parecchio assonnata quando ho letto frettolosamente l'articolo😅😅 sorry😔
Alessandro Milani 2 sett fa su fb
Accapparrarsi apprendisti x sfruttarli e cosi si va avanti con apprendisti senza mai assumere
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-26 12:23:07 | 91.208.130.85