keystone-sda.ch/STR (CHRISTIAN MERZ)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FOTO E VIDEO
ZURIGO
3 ore
L'ultimo saluto a Kuhn: «Grazie per tutto, Köbi»
La Svizzera calcistica, ma non solo, ha reso omaggio a Zurigo all'ex selezionatore nella Nazionale. Magnin: «Era un uomo del popolo». Frei: «Una leggenda»
GINEVRA
4 ore
Arrestato il deputato Simon Brandt
L'accusa è "violazioni del segreto d'ufficio"
TURGOVIA
5 ore
Frontale fra un camion e un trattore
I due conducenti hanno riportato solo lievi ferite
SVIZZERA
6 ore
Il Consiglio federale in breve
Ecco il riassunto di tutte le decisioni prese dal Governo nella giornata odierna
SVIZZERA
6 ore
Torturati e uccisi per soldi, prigione a vita per un 30enne
Nel 2016, l'uomo, con la complicità della moglie e di un garagista, tolse la vita a un 36enne e a un 25enne
SVIZZERA
7 ore
Il canone per le imprese è anticostituzionale
Per il Tribunale amministrativo federale la classificazione in sei livelli tariffari è troppo indifferenziata
VAUD
7 ore
Vaud mette al bando le antenne 5G
Il Consiglio di Stato ha deciso di confermare il divieto finché la Confederazione metterà a disposizione strumenti che consentano ai cantoni di verificare i valori limite delle radiazioni
VALLESE
7 ore
Assalto al bancomat, si cercano tre scassinatori
Il fatto è accaduto a Leytron
SVIZZERA
8 ore
Sotto il Cupolone non si balla il valzer
Dopo la rielezione dell'intero Consiglio federale, non ci saranno cambiamenti nemmeno alla testa dei vari dipartimenti
ZURIGO
8 ore
La savana dello zoo accoglie quattro rinoceronti bianchi
Il nuovo spazio verrà inaugurato il 9 aprile. Vi troveranno casa anche giraffe, zebre, struzzi, suricati e iene
SVIZZERA
30.07.2019 - 14:250

Niente “effetto Greta” per Swiss: i passeggeri sono in aumento

Un primo semestre da record per la compagnia aera svizzera: «Per noi il clima da sempre importantissimo»

ZURIGO - Niente effetto Greta, nessun indizio di flygskam, parola svedese che indica la vergogna di prendere l'aereo: nei conti di Swiss cercherebbe invano chi volesse trovare i segnali di una minore propensione dei passeggeri a volare per evitare di causare emissioni di CO2.

«Non abbiamo finora rilevato alcun impatto del dibattito relativo al clima sulla domanda», afferma Michael Niggemann, responsabile delle finanze della compagnia aerea elvetica, in un'intervista all'agenzia finanziaria Awp.

«Registriamo anzi un aumento dell'affluenza». Nei primi sei mesi dell'anno sono stati trasportati 8,8 milioni di passeggeri, il 3% in più del corrispondente periodo - già record - del 2018.

Il clima è comunque un tema molto importante per Swiss, sottolinea Niggemann. «Penso che dovrebbe essere una questione essenziale per tutti noi», aggiunge.

A suo avviso Swiss è attiva da anni in questo campo, in primo luogo attraverso investimenti miliardari nella flotta: gli aerei moderni consumano meno cherosene. A questo proposito, nella seconda metà dell'anno saranno messi in servizio due nuovi Boeing 777-300ER.

Swiss vuole inoltre tenere sotto controllo le emissioni di CO2 soprattutto con processi più efficienti a terra e in aria. «Da anni chiediamo una regolamentazione uniforme dello spazio aereo europeo, per avere rotte migliori e, di conseguenza, un minore consumo di carburante», dichiara Niggemann. Swiss sostiene pure l'accordo internazionale Corsia (Carbon Offsetting and Reduction Scheme for International Aviation), che mira a raggiungere una crescita nel settore neutrale, in termini di CO2, a partire dal 2020.

L'aviazione globale è in continua crescita. Secondo i dati dell'organizzazione ambientalista WWF il comparto è responsabile di quasi il 5% dell'effetto climatico provocato dall'uomo a livello mondiale, una quota che in Svizzera sale a oltre il 18%. La Francia intende ora imporre una tassa ambientale sui biglietti aerei a partire dall'inizio del 2020. Anche in Svizzera si parla di un'analoga imposta.

Quest'anno il dibattito sul clima è stato portato avanti in particolare dalle proteste degli studenti e degli attivisti, che hanno avuto origine nell'impegno della studentessa svedese Greta Thunberg.

Commenti
 
ugobos 4 mesi fa su tio
l a220-300 consuma 2 litri per passeggero per 100 km su una tratta di 600 km decollo compreso. ma vola a 850 km/h. I nuovi motori sono anche molto piu puliti. Con i pannelli che ho sul tetto 4 giorni di sole compenso l energia consumata da Zurigo a Londra andata e ritorno.
vulpus 4 mesi fa su tio
Riprorevole non è la Greta, ma chi continua a manipolare una ragazzina, con fini non tanto ben evidenti. L'ecologia e la protezione ambientale fanno scorrere fiumi di parole: per contro di fatti veramente pochi.
bimbogimbo 4 mesi fa su tio
meno male che non tutti si fanno influenzare da quattro invasati ambientalisti scriteriati. peccato che i media diano cosi tanto spazio per un gruppo di persone che rappresenta una piccolissima parte della popolazione.
gabola 4 mesi fa su tio
E per andare in vacanza vado in bici? Siamo mica Gretini
streciadalbüter 4 mesi fa su tio
Questa Gretina comincia a scocciare.
Zico 4 mesi fa su tio
Ma la Greta dalla Svezia per arrivare in Svizzera (tanto per fare un esempio) ha volato con le prorie ali? qualsiasi altra alternativa è inquinante: anche a dorso d'asino, visto che questi fanatici ecologisti tirano in ballo come agente inquinante anche lo sterco degli animali. Non quello umano però perchè anche loro defecano!
Bayron 4 mesi fa su tio
Ci mancherebbe che ci facciamo condizionare da una mocciosa e “quattro” suoi adepti!!
Equalizer 4 mesi fa su tio
Ma figuriamoci, un classico della popolazione che vive nel Mami&Papi Hotel che quando poi li prendi sul vivo allora trovano 1000 scuse per giustificare ciò che va a loro comodo al momento, con tanti saluti all'ecologia e a qualsiasi altra cosa che si interpone fra loro ed i loro desideri.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-13 22:58:18 | 91.208.130.87