Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Si dimette il presidente della Chiesa evangelica riformata
Ci sarebbero seri indizi di violazioni delle sue competenze in un affare del Consiglio della CERS
GINEVRA
5 ore
Un aiuto svizzero per l'OMS
Una fondazione elvetica intende raccogliere fondi per supplire al mancato contributo americano.
SVIZZERA
6 ore
Più soldi per promuovere distribuzione mattutina dei giornali
La Commissione delle telecomunicazioni propone lo stanziamento di altri 40 milioni a sostegno della stampa
URI
6 ore
Venerdì si torna a circolare (anche) sul Furka
Si tratta del quarto passo urano a riaprire dopo Klausen, Oberalp e San Gottardo.
BERNA
6 ore
Daniel Koch può (finalmente) andare in pensione
L'esperto per le malattie trasmissibili dell'UFSP aveva rimandato per offrire il suo contributo quale esperto Covid-19
CANTONE
6 ore
«La stagione dei campeggi può finalmente iniziare»
Il TCS si rallegra per gli allentamenti dal 6 giugno: «La domanda è molto forte. Con oltre due mesi di ritardo si parte»
SVIZZERA
7 ore
«Una seconda ondata potrebbe provocare 5'000 morti»
Secondo un calcolo matematico elaborato dai ricercatori del Poli i principali vettori potrebbero essere i giovani.
CIPRO
8 ore
Se vuoi andare a Ayia Napa prima devi farti il test
Nessun obbligo di quarantena per i viaggiatori provenienti da 19 nazioni europee.
BERNA
8 ore
«I bambini hanno bisogno di spazi di gioco»
Pro Juventute chiede ai comuni la creazione di più zone adatte allo scopo
SVIZZERA
8 ore
Frenata da Berna sulla riapertura con l'Italia
Secondo il Consiglio federale la data del 3 giugno è troppo vicina. Dall'8 saranno però possibili i ricongiungimenti.
SVIZZERA
8 ore
Greenpeace contro Credit Suisse e UBS sulla protezione del clima: «Solo parole»
L'accusa dell'associazione ambientale riguarda i continui investimenti nell'industria fossile
SVIZZERA
19.07.2019 - 10:060

«Le vetture elettriche cancelleranno migliaia di impieghi in Svizzera»

Lo sostiene il Tages-Anzeiger basandosi su uno studio. Entro il 2030 spariranno dal 27% al 57% dei posti, a dipendenza della velocità in cui avverrà la trasformazione

ZURIGO - L'attuale trend verso la vettura elettrica cancellerà migliaia di posti di lavoro in Svizzera: lo sostiene oggi il Tages-Anzeiger, che basandosi su uno studio relativo al Baden-Württemberg stima a 2500-5000 gli impieghi che saranno soppressi.

Il quotidiano annuncia «conseguenze gravi» per le industria svizzera che rifornisce i costruttori di auto, un segmento in cui sono attive 570 aziende con 34'000 posti di lavoro. L'inasprimento delle norme sulle emissione in vari paesi, i dazi minacciati dal presidente americano Donald Trump e il marketing che è riuscito a vendere come "sexy" l'auto elettrica per le fasce abbienti sta mettendo in difficoltà il settore, spiega alla testata zurighese Ferdinand Dudenhöffer, professore all'Università di Duisburg-Essen.

Per vederci chiaro le autorità tedesche del Baden-Württemberg - Land a nord del confine elvetico, per molti versi simili alla realtà svizzera - ha fatto realizzare una ricerca. Si trattava di stabilire l'impatto dell'evoluzione in corso sulle 70'000 persone impiegate nel settore: è emerso che entro il 2030 spariranno dal 27% al 57% dei posti, a dipendenza della velocità in cui avverrà la trasformazione. Si creeranno certo anche 5000-8000 posti di lavoro, ma il passaggio dal motore a combustione a quello elettrico sarà però al netto chiaramente negativo, nell'ottica dell'impiego.

Dudenhöffer ritiene che nell'intera Germania l'arrivo dell'e-auto farà sparire il 30% dell'attuale milione di posti di lavoro. I nuovi impieghi saranno circa il 10%. "Calcolare complessivamente con un taglio del 20% è realistico".

Per le aziende svizzere del ramo il mercato tedesco è di gran lunga il più importante: applicando i calcoli dell'esperto (salasso del 20%) i posti a rischio sarebbero quindi 6800.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
bobà 10 mesi fa su tio
3) Per quanto riguarda i particolari prodotti in CH per l'industria automobilistica, già ora se ne fanno pochi (per via dei nostri alti salari); ci sarà un po' di lavoro in meno per i pezzi per il motore (ci sono 2-3 ditte nella CH orientale che ne producono) ma ci saranno dei nuovi pezzi da fare (connettori elettrici super-precisi che devono sopportare gli alti amperaggi). Quindi qualcosa in meno si, in una nicchia piccola.
bobà 10 mesi fa su tio
4) Ci saranno però degli altri mestieri, forse: il riciclatore di batterie d'auto, il pompiere specializzato nel contenere la furia del fuoco generato da una batteria che esplode (si può solo contenere, non spegnere), e forse verranno prodotti in svizzera particolari mezzi antiincendio o accessori per questi veicoli, che dovranno intervenire in caso di incendio. 5) Non da ultimo il montaggio di colonnine di ricarica ovunque e qualche centrale (idroelettrica, eolica, …) per fornire maggior energia per le stazioni di ricarica. NULLA SI CANCELLA, TUTTO SI TRASFORMA
centauro 10 mesi fa su tio
@bobà Sempre che non verranno commissionate a ditte italiane, tedesche e resto del pianeta......
bobà 10 mesi fa su tio
Mah, ? Secondo me queste analisi sono pane per gli scoops dei giornalisti. Qualche riduzione ci sarà, ma ci saranno nuovi impieghi. Io non sono un guru ne tanto meno ho la boccia di cristallo, ma facendo due pensierini:
bobà 10 mesi fa su tio
@bobà 1) Studi dei key-players (BOSCH, Siemens,..) l'auto 100% elettrica sorpasserà l'auto con motori a combustione forse nel 2100; nel frattempo i veicoli ibridi prenderanno sempre più piede. Quindi motori a combustione se ne faranno ancora e sempre più complessi per rientrare nelle norme sempre più severe.
bobà 10 mesi fa su tio
@bobà 2) Le auto elettriche sono molto simili a quelle tradizionali, con sospensioni, freni, sterzo, ecc... Solo che al posto del motore a combustione fatto da molti pezzi meccanici avranno un motore elettrico più semplice di quello a combustione. Però al posto del serbatoio avranno delle batterie che, a seconda dell'uso ogni 3-7 anni andranno sostituite (e ainoi smaltite). Quindi, per le officine meccaniche dei concessionari, ci darà un po' meno da fare per il motore, ma un po' di più per le batterie. Gli intervalli di manutenzione saranno un po' più lunghi, ma anche quello dei motori a combustione si sta allungando; quindi sarà come ora o poca differenza.
Moga 10 mesi fa su tio
Lo dicevano anche dell'informatica ed invece... Perseguire a costruire macchine obsolete per salvare posti di lavoro è un'idiozia. Perché non andiamo in giro a cavallo per dar lavoro ai maniscalchi?
vulpus 10 mesi fa su tio
@Moga Ma sei veramente convinto che l'auto elettrica sia il futuro e sia ecologica? Per il momento ce nè da dubitarne fortemente.
Lore62 10 mesi fa su tio
@vulpus ...niente è ecologico, nemmeno l'uomo visto che continua ad "espletare" i propri bisogni...
centauro 10 mesi fa su tio
@Lore62 Almeno questi possono servire come concime!!!!
miba 10 mesi fa su tio
....e sicuramente lo studio del Tages Anzeiger non entra nel merito dell'aspetto legato al business... Tutti a parlare di clima, di inquinamento, poi sono anche arrivati a creare il personaggio Greta Thumberg... Ma sarà poi tutto come vogliono farci credere in un'epoca della storia in cui è praticamente basato tutto sulle fake news, sulle bufale, sulle notizie (volutamente) non divulgate, sulle mezze verità e sulle mezze bugie? Mai nessuno ha pensato a quanti miliardi gli stati, gli imprenditori, le multinazionali ecc. incassano con il business del clima? Il problema indubbiamente c'è e nessuno lo contesta ma mentre la gente protesta nelle piazze vi sono tanti personaggi estremamente felici in previsione degli utili milionari (e miliardari) che si prospettano all'orizzonte
Bayron 10 mesi fa su tio
È quello che vogliono gli ambientalisti, i Verdi e i socialisti. Pensano di salvare il pianeta facendo morire di fame migliaia di famiglie
cambiamainagota 10 mesi fa su tio
@Bayron e allora meglio morire tutti di Smog..... hai provato ad andare in un Garage locale a comperare un' Auto elettrica? Io sono 4 mesi che ci Provo, condizioni economiche da paura e non consegnano nemmeno.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-28 00:01:09 | 91.208.130.87