keystone-sda.ch/ (MELANIE DUCHENE)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
4 ore
Elettrodomestici: boom di climatizzatori
SVIZZERA
5 ore
«La campagna del PPD è come un'azione di mobbing»
SVIZZERA
5 ore
«Siamo i lobbisti del popolo, difendiamo il nostro futuro»
BERNA
6 ore
Migros richiama la sedia pieghevole "Foldy"
GRIGIONI
6 ore
Terribile scontro fra auto, morta una 49enne
SVIZZERA
6 ore
Zio Paperone torna negli Usa: gli svizzeri non sono i più ricchi
BERNA
8 ore
"Sì" al contrassegno autostradale elettronico?
SVIZZERA
8 ore
La pianificazione ospedaliera è a livello cantonale
SVIZZERA
8 ore
La Svizzera può contare su 140'304 militari
SVIZZERA
9 ore
In Svizzera c'è una sovraproporzione di robot industriali
SAN GALLO
9 ore
Condannato il pedofilo che abusava di bambine dell'Est
BASILEA CITTÀ
9 ore
Allo zoo di Basilea è nato un piccolo gorilla
ZURIGO
9 ore
UBS, cause in vista da parte dei creditori delle obbligazioni Folli Follie
ZURIGO
9 ore
L'autorità avverte Swiss: «C'è il rischio di incendio ai motori»
SVIZZERA
9 ore
Una commessa in Austria da 100 milioni per Abb
SVIZZERA
10.07.2019 - 10:480

Migros a Zurigo taglierà 39 posti di lavoro entro il 2022

Verranno create fino a dieci unità di personale per adattarsi ai cambiamenti digitali

ZURIGO - È tempo di riorganizzazione per la cooperativa Migros Zurigo: entro il 2022 verranno tagliati 39 posti di lavoro, anche facendo ricorso a licenziamenti se necessario. Verranno pure ridotti vantaggi extra salariali a partire dal 2020. In cambio, verranno create fino a dieci unità di personale per adattarsi ai cambiamenti digitali.

In una nota odierna, Migros Zurigo - quasi 9'000 dipendenti e un fatturato di 2,5 miliardi di franchi - spiega questa cura dimagrante con la necessità di migliorare le prestazioni della sede e garantire il successo a lungo termine della cooperativa.

«I costi sono aumentati in modo sproporzionato negli ultimi anni. L'obiettivo del programma è migliorare l'efficienza e prepararsi al meglio per il futuro», secondo la direzione di Migros Zurigo.

«La riorganizzazione comporterà una riduzione totale di 38,7 unità di personale dei servizi centrali entro la fine del 2022. Questo si tradurrà in licenziamenti, ma una gran parte dei posti di lavoro sarà assorbita dalle fluttuazioni naturali e da pensionamenti anticipati», si legge nella nota, in cui si specifica che, in caso di licenziamenti, verrà approntato un piano sociale.

A partire dal 2020 tutti i collaboratori di Migros Zurigo subiranno una riduzione delle prestazioni accessorie. «Anche dopo gli adattamenti, Migros Zurigo continuerà tuttavia ad offrire prestazioni interessanti ai propri collaboratori», precisa il documento, che tuttavia non fornisce ulteriori dettagli al riguardo.

Il processo di ottimizzazione va di pari passo con un maggior numero di processi automatizzati. Secondo Jörg Blunschi, CEO di Migros Zurigo, «gli investimenti in nuove soluzioni digitali promettono significativi guadagni di efficienza». A queste modifiche saranno assegnate al massimo dieci unità di personale, la metà delle quali temporanee.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 20:37:28 | 91.208.130.87