Keystone
SVIZZERA
30.06.2019 - 11:450

Swiss: bevande e snack offerti potrebbero presto essere un ricordo per i voli a medio e corto raggio

La compagnia aerea sta elaborando un nuovo «concetto» che potrebbe non prevedere più birra, vino o salatini gratis

ZURIGO - Bersi una birra gratis in aereo mentre si vola verso Londra, Budapest o Stoccolma per un weekend è un rituale immancabile per molti clienti di Swiss, che sulle tratte brevi e medie in partenza da Zurigo ricevono sempre uno snack e una bevanda offerti.

Un servizio, questo, che molte low cost hanno già eliminato, ma che la compagnia aerea svizzera continua per il momento a proporre. Forse, però, non sarà così per molto. Come riporta la SonntagsZeitung, infatti, la società madre di Swiss, Lufthansa, ha annunciato ai suoi investitori profondi cambiamenti.

Nuovi obiettivi e innovazioni che dovrebbero far aumentare i ricavi del 3%. Tra di essi c’è appunto anche un nuovo concetto per quanto riguarda l’offerta di cibo e bevande a bordo. Le bevande alcoliche e gli snack potrebbero così diventare a pagamento in futuro benché non si pensi a modelli estremi come quelli di Easyjet o Ryanair.

Da Ginevra, del resto, Swiss propone già una tariffa che non comprende cibo o bibite. I passeggeri ricevono solo un bicchiere d’acqua e il tipico cioccolatino di Swiss. Su cosa accadrà sui voli da Zurigo il ceo di Swiss, Thomas Klühr non si sbilancia: «Il nuovo concetto “food & beverage” non è ancora stato stabilito al momento. Lo stiamo elaborando», afferma un portavoce.  

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 09:04:06 | 91.208.130.87