Keystone
Diremo addio al caro vecchio cestino?
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FRIBURGO
1 ora
Contro un palo con la slitta, finisce in ospedale
È accaduto a Schwarzsee. La donna ha subito gravi lesioni alla testa e alla colonna vertebrale
DISENTIS
2 ore
Finisce il carnevale e crolla tutto
Un volo di sette metri per due operai durante i lavori per la rimozione delle strutture carnevalesche
SONDAGGIO
SVIZZERA
2 ore
Macché data di scadenza? Lidl introduce l'etichetta "Spesso buono oltre"
Accompagnerà la dicitura "Da consumare preferibilmente entro", che non è una data di scadenza
APPENZELLO ESTERNO
2 ore
Centauro sfreccia a 147 km/h in una zona 80
Multa salatissima, ritiro patente e denuncia per un 54enne pizzicato da un controllo di velocità
FOTO
VALLESE
16 ore
Una targa per restare vigili contro gli abusi
È stata la vittima di un ex insegnante, religioso e allenatore di calcio, a chiederne la posa
SVIZZERA
21 ore
Stop alla quarantena per gli svizzeri della MS Westerdam
Un'americana che si trovava sulla nave è stata trovata infetta. Ma «non vi sono state trasmissioni del virus»
FOTO
SOLETTA
22 ore
Scoppia la gomma del bus e ci sono 53 bimbi a bordo
Sei persone sono rimaste ferite in quella che avrebbe potuta essere una vera e propria tragedia
VAUD
22 ore
Che fine hanno fatto le gemelline Schepp?
La mamma delle due ragazze vodesi lancia un nuovo appello a Chi l'ha Visto
SAN GALLO
1 gior
Tragedia al carnevale: cade dal carro e si ferisce gravemente
Un 23enne è stato elitrasportato in ospedale dalla Rega
SVIZZERA/KENYA
1 gior
Due arresti per lo stupro e l'omicidio della missionaria svizzera
La 74enne viveva sola ed era stata aggredita per una rapina, le autorità keniane a caccia di una terza persona
GRIGIONI
1 gior
Incidente all'incrocio a Zuoz: ferito un 58enne
Svolta sbagliata per un 23enne che ha così fatto sbandare il SUV guidato dall'uomo
GIURA
1 gior
Violento schianto nella notte nel Giura
Quattro persone sono rimaste ferite e sono state ricoverate d'urgenza sul Col des Rangiers
SVIZZERA
1 gior
Non c'è mai stato un inverno caldo come questo
Lo sostengono, dati alla mano, MeteoSvizzera: «Una tendenza che probabilmente continuerà anche in futuro»
FOTO
ARGOVIA
1 gior
Würenlingen ricorda l'attentato di 50 anni fa con 47 morti
Durante la commemorazione sono state deposte corone di fiori e accese 47 candele
FOCUS
1 gior
Crypto, un Grande Fratello tutto svizzero
Tutto quello che c’è da sapere su uno spionaggio internazionale che vede coinvolta una società di Zugo
SVIZZERA
1 gior
Erano sulla nave MS Westerdam, svizzeri in quarantena
I test iniziali sui passeggeri erano risultati negativi, ma un'americana si è ammalata. Segreti i cantoni di provenienza
FOTO
GRIGIONI
1 gior
Il colpo di sonno e poi lo schianto
Un conducente tedesco si è addormentato ieri pomeriggio sull'A13. Il frontale non ha fortunatamente provocato feriti
SVIZZERA
2 gior
«Il roaming è una truffa, è il momento di intervenire»
Lo chiede l'associazione dei consumatori, che vorrebbe limiti massimi di prezzo fissati dal Consiglio federale
SVIZZERA / CINA
2 gior
Tornano altri cinque svizzeri, poi la quarantena
Con loro anche due parenti cinesi. Il periodo di isolamento contro il coronavirus lo faranno sul nostro territorio
SVIZZERA
15.03.2019 - 06:560

Quando il sito di eshopping ti dice che stai finendo la carta igienica

È l'idea della spesa "smart" e online di Migros che «non deve durare più di 10 minuti», alla base di tutto degli algoritmi che studiano i nostri acquisti

ZURIGO - Uno shop online che si adatta alle tue preferenze modificando i suoi scaffali digitali basandosi sui precedenti acquisti.

È questa l'idea alla base di My Migros la nuova piattaforma - ancora in corso di sperimentazione - lanciata dal colosso della vendita al dettaglio svizzero. Il progetto pilota, riporta il Bund, riguarda attualmente 200 persone nel canton Berna.

Un algoritmo valuta tutti gli acquisti e la loro frequenza e arriva addirittura a essere in grado di ricordarci, per esempio, che stiamo per finire la carta igienica.

Come spiega il portavoce di Migros Aare Andrea Bauer, analizzando la frequenza delle compere, il portale "spinge" in evidenza sullo shop online il bene in via d'esaurimento in casa nostra. Per i prodotti che invece mettiamo raramente nel carrello, sarà necessario utilizzare il solito motore di ricerca.

L'obiettivo del progetto, varato in sordina ad agosto, è rendere lo shopping più semplice e rapido. Migros parla di 10 minuti di media che renderebbero l'esperienza dell'acquisto online più attraente per i nuovi utenti, mantenendo la fedeltà di chi già usa il servizio.

I risultati della fase di test verranno resi pubblici nelle prossime settimane. Se dovessero essere soddisfacenti è probabile che il modello verrà, in futuro, esteso a tutta la Svizzera.

Commenti
 
Mattia Palmeri 11 mesi fa su fb
Brutta storia, fra un po’ il cervello lo puoi lasciare sul comodino la mattina quando ti alzi, visto che calcoleranno quanto caghi in base a quanto mangi..
volabas 11 mesi fa su tio
la razza umana, visto cosa ha fatto nel corso dei millenni, non meritava neanche di nascere
Luigi Gitto 11 mesi fa su fb
Ormai siamo alla frutta. La razza umana merita l'estinzione. Mi auguro che le persone rinsaviscano e sappiano reagire per uscire da questo tunnel.
Giorgio Buzzini 11 mesi fa su fb
fai come il patron della Nike che con un dito ha fatto una firma e si è fatto le palle d' oro 🤣🤣🤣
Leila Bianchi 11 mesi fa su fb
😳😳😳ohmadonnasantissima! ... ma almeno la libertà di inca@@armi quando me ne accorgo me la volete lasciare??? Ma vi rendete conto che sto chiedendo di scoprire da sola quando e se è finita la carta igienica?? Ma non ci credo🙈🙈🙈
TI.CH 11 mesi fa su tio
CHE PROBLEMA DI MERDA!
Albina Coduri 11 mesi fa su fb
Che tristezza 🙈🙉
Jonathan Bopp 11 mesi fa su fb
Ti ritrovi a fare il centro a piedi con un paccone di 36 rotoli di carta igienica perché era in azione
Lisa Durante 11 mesi fa su fb
Simona Laboranti questo è per Sandro🤟🏼
Alessandro Allia 11 mesi fa su fb
E caghen???
Alessandro Allia 11 mesi fa su fb
Dillo a una donna
Alby Anda 11 mesi fa su fb
Puttanata immane, progresso per gli zombie
Costanza Rossetti 11 mesi fa su fb
A breve, oltre a ricordarci di comprare la carta igienica, ci conteranno pure i peli del cu** (e scusate il francesismo!!!)
Alessia Contu 11 mesi fa su fb
Costanza Rossetti e la cosa peggiore è che saranno anche tassati 😂😂😂
Alessandro Milani 11 mesi fa su fb
Mi dice anche quando devo andare a farl
Benedetto Craco 11 mesi fa su fb
Boicottare
Luca Bovino 11 mesi fa su fb
Benedetto Craco Motivo?
Benedetto Craco 11 mesi fa su fb
Luca Bovino motivo ? vogliono arrivare a fare tutto online ? E le cassiere e i posti di lavoro ?
Massimo Martini 11 mesi fa su fb
I luddisti che rompevano le batche a vapore per salvare il posto ai rematori alla fine persero la partita (:
Alessandro Milani 11 mesi fa su fb
Event x i posto di lavoro ....tanto la maggior parte sono frontalieri quindi....
Benedetto Craco 11 mesi fa su fb
Massimo Martini va bene , però secondo me la merce e alimentari andrebbero visti , però fate come volete ,
Benedetto Craco 11 mesi fa su fb
Alessandro Milani palle
Massimo Martini 11 mesi fa su fb
Sig. Cracco...io potrei anche essere d'accordo ma ormai mi pare si vada in questo senso...
Benedetto Craco 11 mesi fa su fb
Massimo Martini ci stanno portando al massacro , un giorno che non ti funziona la carta di credito e finita . Questo è già successo anche con la posta
Luca Bovino 11 mesi fa su fb
Benedetto Craco ok questo è un ottimo punto
Massimo Martini 11 mesi fa su fb
Il contante nacque 3000 anni fa..non illudiamoci è solo questione di tempo....10..20 30 anni poi tutto sarà elettronico
Benedetto Craco 11 mesi fa su fb
Massimo Martini quando avverrà saremo schiavi dei banch - ieri - e oggi . Il cancro del pianeta
Massimo Martini 11 mesi fa su fb
Magari si potrebbe tornare al baratto come nel neolitico (:
Massimo Martini 11 mesi fa su fb
Senza le banche saremmo ancora al feudalesimo e a un'economia chiusa oggi impensabile, le banche dovrebbero tornare alla funzione per cui erano nate cioè sostenere il commercio mondiale raccogliere il risparmio per darlo a chi genera lavoro e ricchezza e aiutare le famiglie.....questo devono fare poi separatamente possono esserci le banche di investimenti finanziari ma le cose dovrebbero essere ben separate
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-23 13:19:21 | 91.208.130.89