Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
LUCERNA
10 min
Terapia stazionaria per omicida con grave schizofrenia
Nell'aprile del 2017 uccise il suo compagno di stanza alla clinica psichiatrica di St. Urban. Ma per il giudice non è responsabile delle sue azioni
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
56 min
A nord delle Alpi infuria Lolita
La tempesta invernale ha portato sul nostro Paese violente piogge e venti fino a 150 km/h
VAUD
1 ora
Slogan pro-Serbia sulla fattura di cittadini albanesi
Romande Energie ha definito il gesto «inaccettabile» e presentato «sentite scuse» ai clienti interessati
SAN GALLO
1 ora
Sfruttava donne dall'Est, pena ridotta da 12 anni a 26 mesi
Venivano minacciate di essere rispedite in patria e a volte il loro stipendio veniva trattenuto
ZUGO
2 ore
Paga il conto con 12 banconote da 50 euro false
È successo nel weekend in un locale di Zugo. Nell'abitazione del 27enne, posto in stato di fermo, ne è stata trovata una tredicesima
SVIZZERA
2 ore
Consumatori contro VW-Amag, si va al Tribunale federale
Presentato ricorso contro una decisione del tribunale commerciale di Zurigo ritenuta «incomprensibile e inaccettabile»
SVIZZERA
2 ore
660'000 svizzeri sono poveri
Il tasso di povertà nel nostro Paese rimane costante attorno all'8%
SVIZZERA/CINA
3 ore
Uno svizzero a Wuhan: «Portatemi via da qui!»
Vuole rientrare, ma è bloccato in Cina. Preoccupato il genero: «È anziano, il virus può essere letale» 
SVIZZERA
3 ore
Fibra ottica, noti i nomi delle imprese sotto inchiesta
La Comco sospetta l'esistenza di un cartello nel settore delle reti in fibra ottica
SVIZZERA
19.02.2019 - 08:170
Aggiornamento : 10:07

Bonus basati sulla soddisfazione dei clienti? «Sono una buona idea»

I maggiori operatori telefonici svizzeri legano i salari ai feedback. Ne abbiamo parlato con un esperto di retribuzioni

ZURIGO - Salt, Swisscom e Sunrise basano parte della retribuzione dei loro collaboratori sui feedback forniti dai clienti. Abbiamo parlato di questa pratica con Urs Klingler, esperto di retribuzioni.

Signor Klingler*, i bonus basati sui feedback sono sensati?

Di base sono una buona idea: i clienti pagano indirettamente i salari dell’azienda e bisognerebbe quindi tenere conto della loro opinione.

Non è possibile, però, che i dipendenti si sentano in balia della valutazione dei clienti?

Può capitare quando per esempio il cliente è arrabbiato e riversa la sua collera sul collaboratore. In questo caso è necessario chiedersi se il cliente sia insoddisfatto del servizio o se semplicemente quel giorno sia di luna storta.

Un cliente con la luna storta può facilmente esagerare…

Certo, quando qualcuno è molto insoddisfatto può andare tutto molto male. Di riflesso, però, chi è soddisfatto può essere molto generoso.

I clienti dovrebbero sapere che il loro feedback influisce sulla retribuzione dei collaboratori?

In questo caso sono contrario alla trasparenza. Altrimenti la valutazione viene percepita come una punizione o una ricompensa per la singola persona.

 

Commenti
 
Giancarlo Schraner 11 mesi fa su fb
E se facessimo lo stesso con i nostri politici ed impiegati comunali e cantonali? Solo per dire...
pinkyglasses 11 mesi fa su tio
"Signor Klingler*, i bonus basati sui feedback sono sensati? Di base sono una buona idea: i clienti pagano indirettamente i salari dell’azienda e bisognerebbe quindi tenere conto della loro opinione." (cit. dall'articolo in questione) Signor Klingler, se il cliente decide di rimanere affiliato all'azienda, vuol dire che il suo grado di soddisfazione è già espresso. Inoltre, in questa società sempre più "cattiva" e improntata alla critica non costruttiva, dare troppa voce e spazio alle valutazioni di chi sa di avere il coltello dalla parte del manico, può portare a danni che andrebbero evitati.
pinkyglasses 11 mesi fa su tio
Senza considerare che ci sono altri metodi già applicati per valutare il lavoro eseguito da questi operatori: per esempio, la registrazione delle telefonate, modo che fornisce un evidente feedback sia dell'esecuzione del professionista sia della soddisfazione del cliente servito/assistito.
pinkyglasses 11 mesi fa su tio
Un ulteriore modo per schiavizzare mentalmente chi lavora, togliendone spontaneità e naturalezza che, a volte, portano più in fretta al raggiungimento degli obiettivi prefissati dall'azienda. Se vige ancora il principio "Il ciente ha sempre ragione", allora questo metodo di valutazione non è positivo, tutt'altro.
Pepperos 11 mesi fa su tio
@pinkyglasses Concordo!
pinkyglasses 11 mesi fa su tio
@Pepperos Ci vorrebbe seriamente più etica nel fare queste valutazioni... un feedback negativo magari immotivato e causato da un cliente "privo di buonsenso", è demotivante e va comunque a ledere il collaboratore, e quindi l'azienda per cui lavora.
Pepperos 11 mesi fa su tio
Trovo sbagliato! Personalmente di sempre il massimo! Anche se talvolta non ho la risposta desiderata ( ci può Stare )
Christian Schlaepfer 11 mesi fa su fb
Dovrebbero fare per l’azienda
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-28 14:03:11 | 91.208.130.89