Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA / ITALIA
8 ore
I figli alla scuola privata di Zurigo, ma vogliono le norme italiane
Un gruppo di genitori si è rivolto a Repubblica per denunciare l'applicazione delle misure del Cantone anziché del Dpcm
FOTO
VALLESE
12 ore
Si stacca una valanga sopra Nendaz: un morto e un ferito
La grossa slavina ha travolto una guida alpina e uno dei suoi clienti. Stavano sciando fuori-pista.
SVIZZERA
13 ore
I Verdi approvano il piano climatico (da casa)
L'assemblea dei delegati ha pure deciso di dire «tre volte no» ai temi in votazione il prossimo 7 marzo.
FOTO
BERNA
14 ore
Corona-scettici scacciati dalla polizia
Un centinaio di persone si è ritrovato su Piazza federale per protestare contro le misure imposte dal Governo.
VIDEO
ZUGO
15 ore
Attorno alla polizia che balla "Jerusalema" scoppia la querelle
C'è chi ha accusato la Cantonale di non avere i diritti per la clip diventata virale
SAN GALLO
18 ore
Sei anni di carcere al rapinatore mascherato
Tra il 2016 e il 2019, il 27enne aveva colpito nove volte in banche e distributori di benzina della Svizzera orientale.
SVIZZERA
18 ore
Quei giovani rampanti diventati milionari vendendo FFP2 (inutilizzabili) all'esercito
E facendole pagare anche 9.90 l'una. Le ultime novità da un caso di cui si parla poco e che imbarazza Berna
ZURIGO
19 ore
Beccato con un chilo e mezzo di coca nello zaino
Un 23enne lettone, giunto in Svizzera con un volo dal Brasile, è stato fermato all'aeroporto di Zurigo-Kloten.
ZURIGO
20 ore
«Per sostenere l'economia più aperture domenicali dei negozi»
Da farsi a ridosso di Natale 2021, è la proposta di recuperare quelle "saltate" l'anno scorso di Carmen Walker Späh
SVIZZERA
08.01.2019 - 12:110

Gli scaffali si svuotano: braccio di ferro tra Coop e Mars?

Il grande dettagliante sarebbe impegnato in una vertenza per spuntare prezzi più bassi. Disponibilità ridotta anche per altri prodotti del marchio, dal riso Uncle Ben's al cibo per gatti Whiskas

BASILEA - Coop sarebbe impegnata in una vertenza con il gigante alimentare americano Mars per spuntare prezzi più bassi: lo afferma il Blick, secondo il quale sugli scaffali del grande dettagliante starebbero piano piano venendo a mancare diversi prodotti.

«Le lacune sono legate a negoziati che al momento non commentiamo ulteriormente», afferma un portavoce di Coop citato dal quotidiano. Contatta dall'agenzia finanziaria Awp un'altra addetta stampa non ha voluto però confermare questa frase. Da parte sua Mars non si è espressa sul caso con il Blick e con l'Awp si è limitata a far sapere che apprezza la relazione con Coop e con gli altri dettaglianti europei e che è intenzionata a espandere ulteriormente gli affari.

Stando al foglio zurighese i posti vuoti sugli scaffali si fanno sempre più evidenti, specialmente nei negozi più grandi. Vi sono anche dei cartelli che riferiscono di merce attualmente non disponibile. Sarebbero interessate non solo le barrette al cioccolato Mars, bensì anche il riso Uncle Ben's o il prodotto per gatti Whiskas e tanti altri articoli: tutti marchi che appartengono a Mars.

Per il Blick, che si rifà anche a informazioni del periodico settoriale tedesco Lebenmittelzeitung, la mossa di Coop si inserirebbe nell'ambito di una vertenza che dura ormai da settimane e che interessa Agecore: si tratta di un'alleanza europea di acquisto che - oltre a Coop - comprende anche la tedesca Edeka, la francese Intermarché, la belga Colruyt, l'italiana Conad e la spagnola Eroski.

Secondo Lebenmittelzeitung gli articoli Mars interessati sarebbero 56. Il Blick riferisce peraltro che anche gli scaffali di cornflakes Kellogg's - qui il produttore è diverso - sono stranamente poco pieni.

I commercianti al dettaglio e i fornitori sono spesso impegnati in dure trattative riguardo ai prezzi, di cui il consumatore non viene a sapere nulla. Se non si trova un accordo i negozi possono però ricorrere al boicottaggio: un'arma a doppio taglio, perché i clienti rischiano di andare a comprare i prodotti altrove. D'altra parte il fornitore rischia da parte sua importazioni parallele.

Nel 2018 era diventata di dominio pubblico una vertenza simile che opponeva Nestlé ai grandi dettaglianti europei (rappresentati dalla Agecore), che avevano boicottato i prodotti della multinazionale alimentare elvetica per spuntare prezzi e condizioni migliori. Era poi stato trovato un accordo, ma le bocche erano rimaste cucite riguardo ai contenuti dell'intesa.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
chiodone50 2 anni fa su tio
faccio fatica a credere che lo stipendio medio in Italia sia 1/4 di quello svizzero, considerando anche che quello che percepisce un lavoratore in Italia é netto da vari contributi e la pressione fiscale in Italia é più elevata che in Svizzera di conseguenza chi vende un prodotto in Italia paga più tasse di chi vende lo stesso prodotto in Svizzera malgrado ciò vedo delle differenze di prezzo sproporzionate
chiodone50 2 anni fa su tio
Se proprio vengono a mancare gli alimenti per animali stessa marca e quantità li potete trovare in Italia 40% meno cari. Come mai ?
Equalizer 2 anni fa su tio
@chiodone50 Questa è sicuramente una delle ragioni per forzare la mano al produttore, come sta facendo COOP ora.
Mattiatr 2 anni fa su tio
@chiodone50 Probabilmente perché in Italia lo stipendio medio è 1/4 di quello svizzero. In Italia dovrebbero addirittura costare meno.
sedelin 2 anni fa su tio
JUNK FOOD: ne faccio volentieri a meno. anzi, consumato un paio di volte in vita mia onorando la perfetta salute ;-)
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-24 07:19:29 | 91.208.130.85