Deposit
ULTIME NOTIZIE Svizzera
GIURA
2 ore
Pedone investito da una bici: muore sul posto
L'incidente è avvenuto sabato pomeriggio a Glovelier
FOTO
GRIGIONI
4 ore
Il masso sulla Tesla interrompe la vacanza
Brutta disavventura per una coppia diretta in Engadina
GINEVRA
4 ore
Gli infermieri chiedono una negoziazione degli orari
Al centro delle loro rivendicazioni vi è una modifica del piano orario che impone una pausa di un'ora a metà giornata
LUCERNA
5 ore
Le opere del lockdown raccolgono 36'300 franchi
Il ricavato degli "schizzi" di solidarietà finirà a una Fondazione che sostiene gli artisti figurativi
SVIZZERA
6 ore
«I migranti devono essere più informati sulla propria salute»
È quanto prevede il piano d'azione adottato oggi da PS Migranti
SVIZZERA
9 ore
A Zurigo si manifesta contro «la bugia del coronavirus»
Sono circa 500 le persone che si sono riunite per protestare contro il Covid-19 e le misure che ne sono conseguite
BERNA
9 ore
Sbaglia la curva, si schianta. Grave un centauro 53enne
L'uomo è stato trasportato d'urgenza in ospedale tramite un elicottero della Rega.
SVIZZERA
11 ore
Un secondo lockdown? «Uno scenario terrificante»
Succede in Israele, e nel Regno Unito, cosa deve fare la Svizzera per evitare un secondo confinamento?
SVIZZERA
11 ore
In fiamme sul passo del Julier
Il conducente si è fermato quando ha notato del fumo uscire dal motore dell'auto
SVIZZERA
12 ore
Non ci sarà più uno svizzero a capo dell'OSCE
L'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa non sarà più guidata da Thomas Greminger
GRIGIONI
13 ore
Ladro ruba la colletta del funerale di un bimbo di 5 anni
L’appello dei genitori: «Se hai un cuore riporta quei soldi, servivano per curare i bambini malati»
SVIZZERA
14 ore
In gita sul Titlis, precipitano in un crepaccio: un morto
Coinvolti tre alpinisti di età compresa tra i 35 e i 37 anni
GIURA
1 gior
Due adolescenti provocano un incendio e fuggono
A Porrentruy è scoppiato un incendio boschivo a causa della negligenza di due adolescenti, tuttora ricercati
FRIBORGO
1 gior
La barca si rovescia, morto uno dei due occupanti
Il cadavere di un 67enne è stato rinvenuto oggi al largo di Môtier.
SVIZZERA
1 gior
Un appello in favore dei disabili
Le associazioni chiedono che i portatori di handicap non vengano dimenticati in questo periodo già difficile.
FRIBURGO
1 gior
Troppo alto, si porta via un pezzo di ponte e poi si schianta
Gravi ferite per un conducente 56enne vittima di un incidente figlio della distrazione
BASILEA CITTÀ
1 gior
I falsi nipoti si intascano 19'000 franchi
Una coppia di malfattori è riuscita ad aggirare due anziani nel Basilese, ma poteva andare anche peggio
SVIZZERA
1 gior
«Svizzera scandalosa»
Medici senza frontiere critica la decisione di Berna di accogliere "solo" 20 minori da Lesbo
URI
1 gior
La fermata "Mohrenkopf" è in partenza
In Svizzera non ci sono solo i celebri dolcetti ad avere questo nome controverso.
SVIZZERA
1 gior
Covid, i "saldi di primavera"
Affitti commerciali, approvato a Berna il messaggio sullo sconto a negozi e ristoranti. Ma il governo è contrario
UNIONE EUROPEA / SVIZZERA
02.12.2018 - 16:460

Shopping online: l’UE dice addio al “geoblocking” (ma gli svizzeri continueranno a pagare di più)

Domani diventa applicabile in tutti i Paesi membri la nuova normativa contro i blocchi agli acquisti online transnazionali

BRUXELLES - Da domani cambia in maniera sostanziale l’esperienza di shopping online dei cittadini europei. In tutti i Paesi dell’UE diventa infatti applicabile un nuovo regolamento che vieta il “geoblocking” ingiustificato. Gli svizzeri, ça va sans dire, non ne approfitteranno.

A molti sarà capitato di cercare di visitare il sito tedesco o britannico di un portale di shopping online o di un produttore e di essere continuamente rimandati a quello svizzero (o del vostro Paese di residenza). Oppure di provare a fare un ordine e dover rinunciare perché non è prevista la consegna là dove abitate.


Keystone

Tutte queste limitazioni agli acquisti online da un Paese all’altro si definiscono “geoblocking”, dei blocchi spesso usati per sfruttare il maggiore potere d’acquisto di un Paese rispetto all’altro. Da domani queste pratiche saranno vietate dal regolamento UE 302/2018 quando non siano motivate da effettivi maggiori costi o difficoltà logistiche. Un francese potrà insomma comprare un prodotto super scontato sull’Amazon tedesco. Un danese dovrà poter accedere a offerte che finora erano riservate ai clienti italiani.

La Svizzera non sembra ancora pronta a seguire Bruxelles in questo tipo di riforma e gli svizzeri continueranno quindi a essere rimandati a siti dedicati con prezzi solitamente più alti. La normativa elvetica (Legge federale sui cartelli) vieta attualmente il geoblocking solo se è frutto di un accordo di due produttori ai danni del mercato svizzero. Come segnala la Neue Zürcher Zeitung, il Consiglio federale sta considerando misure per sanzionare il geoblocking privato, ma per tali modifiche ci potrebbero volere anni.


Keystone

Il geoblocking ha un impatto importante sugli acquisti online nell’UE. Finora, il 63% dei portali visibili nell’Unione prevedeva limitazioni che «in un modo o nell’altro» dissuadevano l’utente dall’acquistare in un Paese diverso dal proprio, ricorda il Sole 24 Ore. Il risultato: solo il 19% dei consumatori europei fa shopping online sui siti di un altro Paese membro.     

    

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Francesco Serravalle 1 anno fa su fb
E io spedisco in Italia con InDaBox ?
Patrizia Ronconi 1 anno fa su fb
Scusate ma, facciamo parte della UE? No! E allora cosa pretendiamo?
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Patrizia Ronconi esattamente, tutti i giorni insulti ai paesi UE ma poi vogliamo i benefici ?
Roby Maffeis 1 anno fa su fb
che si tengano i "benefici" ma che vadano tutti in siberia in qualche gulag russo.
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Roby Maffeis basta non lamentarsi, anche perchè qui nessuno della UE sta dicendo qualcosa agli svizzeri per cui non vedo il suo "vadano tutti in Siberia"
Telassim Alberti 1 anno fa su fb
Nessuno si sta lamentndo. A Conti fatti sono loro che perdono che perdono un mercato ad alto potere d'acquisto ?
curzio 1 anno fa su tio
Quando il cittadino è svantaggiato, si prende la scusa che "dobbiamo riprendere le norme europee, fa parte dei bilaterali, ecc...". Quando per una volta il consumatore potrebbe trarre un vantaggio... allora... niente, le norme europee non valgono, non facciamo parte dell'UE, ecc...
Lore62 1 anno fa su tio
@curzio Esatto!!
MIM 1 anno fa su tio
@curzio Tanto più che solo per la questione l'IVA, da noi la merce dovrebbe costar meno, con o senza UE :-(
curzio 1 anno fa su tio
@MIM A dire il vero, ci sono cose che costano meno in Svizzera rispetto all'estero proprio per il discorso IVA. Vedi l'assalto ai centri commerciali, FoxTown, ecc da parte di clientela italiana. Per quanto riguarda lo shopping online, la Svizzera è un paese del terzo mondo. Ammesso di riuscire a trovare un offerente estero che fa spedizioni verso la Svizzera, ammesso di riuscire a completare l'ordinazione, i soldi risparmiati ti vengono spillati ed estorti dalla posta e dalle dogane: aggiungi l'IVA, aggiungi il dazio, aggiungi le spese di sdoganamento e altri balzelli... ed ecco che come per magia i costi di importazione superano il valore della merce che hai ordinato. Poi si presenta il postino davanti alla porta e ti dice "Se non mi dai i soldi, rispedisco indietro il pacchetto"...che contiene la merce che tu hai pagato in anticipo. Estorsione legalizzata!
splugen 1 anno fa su tio
@Lore62 si esegue la comanda all'estero che chi più chi meno hanno un punto di consegna, es. italia punto di consegna più vicino al confine e la merca è trattenuta fino a che si passa a richiederla, prezzo 2€.
Lore62 1 anno fa su tio
@splugen Ciao, lo so, l'ho usato spesso, me è una vergogna avere queste difficoltà negli acquisti per noi consumatori! La libera circolazione delle merci tra UE e Svizzera non è per il comune cittadino, basta guardare i limiti di spesa che ti impongono...;-)
Giancarlo Schraner 1 anno fa su fb
Il perchè è che siamo doppiamente fessi. Uno perchè eleggiamo i nostri politici che non hanno palle. Due perchè accettiamo nostro malgrado a farci mettere a 90 gradi.
Roby Maffeis 1 anno fa su fb
..farci mettere, anche se non volessimo possiamo decidere ?
Giancarlo Schraner 1 anno fa su fb
Roby Maffeis troveranno sempre il modo. Nelle ultime votazioni hanno fatto come volevavo infischiandosene completamente della volontà del popolo.
roma 1 anno fa su tio
...non compro né su siti web svizzeri né tantomeno europei. Il problema, a differenza di quello del premio di cassa malati mensile, non mi tocca.
tirannosaurosex 1 anno fa su tio
Vpn e si è a cavallo!
Orso 1 anno fa su tio
Be..... a tutte le persone che dicono di stare fuori da ue! Beccatevi anche questa oltre al roaming dei cellullari e tante altre cose:)
Lore62 1 anno fa su tio
@Orso Come, a me sembrava che ormai ci siamo dentro fino al collo, vedi ultime tre votazioni inapplicabili per il "diritto superiore", la "libera circolazione dei disperati" che hanno conciato il Ticino in tutti i sensi, collasso del traffico ormai anche nei nuclei, salari in caduta libera, prati ingoiati da cemento e capannoni ecc..., i veicoli pesanti che attraversano il nostro paese da cima a fondo con 40 Ton. e in futuro da 60 Ton., quando un tempo era tabù oltre le 28 tonn. per via delle infrastrutture! Continuiamo così che l'economia locale va a gonfie vele...XD
curzio 1 anno fa su tio
@Orso Mi sembra che chi è dentro ci invidia per essere fuori, nonostante il roaming....
Roberto Ruzza 1 anno fa su fb
Beh la legge federale sui cartelli dimostra solo che è Berna a farsi il cartello e noi paghiamo ?
pontsort 1 anno fa su tio
Invece di scrivere le parole tra virgolette e continuare a ripeterle, potreste fare lo sforzo a tradurle
cecch 1 anno fa su tio
@pontsort Concordo pontsort, è quello che continuo a ripetere! Ma é mai possibile che devono sempre inglesizzare tutto, quando in italiano esiste la parola e/o il verbo????
curzio 1 anno fa su tio
@cecch E quale sarebbe la parola tecnica in italiano che definisce la tecnologia del geoblocking?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 23:38:17 | 91.208.130.87